Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Addio a Silverio Simeoni banconista dei mercati

GAIARINEÈ mancato ieri mattina a 63 anni Silverio Simeoni, volto noto a Gaiarine e nei paesi vicini come titolare di uno dei banchi di ortofrutta dei mercati settimanali della zona. In tutta la sua...

GAIARINE

È mancato ieri mattina a 63 anni Silverio Simeoni, volto noto a Gaiarine e nei paesi vicini come titolare di uno dei banchi di ortofrutta dei mercati settimanali della zona. In tutta la sua vita, Silverio ha seguito le orme del padre Bruno ed ha coltivato la terra con grande passione, sacrificandosi sempre. Ha aperto in gioventù un’azienda agricola ancora in piena attività, vendendo i suoi prodotti al dettaglio in molti mercati tra i quali quelli di Fontanelle, Portobuffolè, Godega e ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

GAIARINE

È mancato ieri mattina a 63 anni Silverio Simeoni, volto noto a Gaiarine e nei paesi vicini come titolare di uno dei banchi di ortofrutta dei mercati settimanali della zona. In tutta la sua vita, Silverio ha seguito le orme del padre Bruno ed ha coltivato la terra con grande passione, sacrificandosi sempre. Ha aperto in gioventù un’azienda agricola ancora in piena attività, vendendo i suoi prodotti al dettaglio in molti mercati tra i quali quelli di Fontanelle, Portobuffolè, Godega e concedendosi qualche apparizione in quello di Piancavallo nei momenti in cui la località friulana era piena di turisti. Membro da molti anni della sezione trevigiana della Confederazione italiana agricoltori, aveva iniziato la sua carriera di imprenditore agricolo con la coltivazione dei ciliegi, ma con lo scorrere del tempo si era dedicato al commercio di ortaggi, in particolare il radicchio di Treviso. Grande lavoratore, lascia la moglie Gabriella e i figli Luana e Paolo. Il rosario sarà recitato stasera alle 20 nella chiesa di Albina, dove verrà celebrato anche il funerale, alle 16.30 di domani. —

N.B.