Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ragessi muore a 61 anni stroncato dal tumore

MEDUNAUn grave lutto colpisce il mondo dell'imprenditoria nell'opitergino mottense. Si è spento ieri mattina, ad appena 61 anni, per le conseguenze di un tumore, Dionisio Ragessi. Originario di...

MEDUNA

Un grave lutto colpisce il mondo dell'imprenditoria nell'opitergino mottense. Si è spento ieri mattina, ad appena 61 anni, per le conseguenze di un tumore, Dionisio Ragessi. Originario di Meduna di Livenza, il noto imprenditore si era trasferito dopo il matrimonio a Motta di Livenza, dove aveva fondato la sua azienda, la Vrg di via Lazio, attiva nel campo degli impianti elettrici. I funerali non sono stati ancora fissati. Ragessi, che lascia nel dolore la moglie e due figli, era un'ist ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MEDUNA

Un grave lutto colpisce il mondo dell'imprenditoria nell'opitergino mottense. Si è spento ieri mattina, ad appena 61 anni, per le conseguenze di un tumore, Dionisio Ragessi. Originario di Meduna di Livenza, il noto imprenditore si era trasferito dopo il matrimonio a Motta di Livenza, dove aveva fondato la sua azienda, la Vrg di via Lazio, attiva nel campo degli impianti elettrici. I funerali non sono stati ancora fissati. Ragessi, che lascia nel dolore la moglie e due figli, era un'istituzione sia a Meduna che a Motta. Nel suo paese d'origine è ricordato per la generosità e ieri molti amici lo ricordavano con affetto.

Nella vicina Motta ha dimostrato di essere imprenditore lungimirante. La Vrg dà lavoro a oltre una trentina di dipendenti, e nel corso degli anni ha saputo ritagliarsi un suo spazio, nel proprio campo, sia nel trevigiano che nella limitrofa provincia di Pordenone e nella Città metropolitana di Venezia. Ora l'attesa si sposta sulle decisioni del magistrato, che in breve tempo rilascerà il nulla osta, dando ai familiari la possibilità di organizzare le sue esequie. —

Rosario Padovano

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI