Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Si schianta con lo scooter muore idraulico di 42 anni

Originario di Borso, Ivan Gollin era in paese per qualche giorno di vacanza Vana la corsa verso l’ospedale, stava raggiungendo gli amici a Bassano 

borso del grappa

Schianto in scooter: muore 42enne. Non c’è stato niente da fare per Ivan Gollin che ha perso la vita giovedì sera in via Dante Alighieri a Romano d’Ezzelino, in provincia di Vicenza. Soccorso sul posto dal Suem, è stato trasportato a sirene spiegate al San Bassiano di Bassano dove poco dopo purtroppo è morto. Ivan Gollin era nato e cresciuto in Svizzera dove viveva con la mamma, originaria di Borso. È proprio per il legame con il paese ai piedi del Grappa, che periodicamen ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

borso del grappa

Schianto in scooter: muore 42enne. Non c’è stato niente da fare per Ivan Gollin che ha perso la vita giovedì sera in via Dante Alighieri a Romano d’Ezzelino, in provincia di Vicenza. Soccorso sul posto dal Suem, è stato trasportato a sirene spiegate al San Bassiano di Bassano dove poco dopo purtroppo è morto. Ivan Gollin era nato e cresciuto in Svizzera dove viveva con la mamma, originaria di Borso. È proprio per il legame con il paese ai piedi del Grappa, che periodicamente Ivan tornava nella casa dei genitori in via San Pio X. Dalla fine di maggio era a Borso per trascorrere un periodo di vacanza e andare a trovare qualche amico. Appassionato di musica e moto, probabilmente giovedì sera stava andando verso Bassano per passare una serata con gli amici. Erano circa le 21 quando in sella al suo scooter, improvvisamente ha perso il controllo del mezzo. Si è schiantato prima contro un palo e, sbalzato, ha fatto un volo di 4 metri finendo in un campo. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti che hanno assistito alla drammatica scena. Da Bassano è subito partita un’ambulanza del 118 che a sirene spiegate si è precipitata in via Dante Alighieri a Romano, sempre in provincia di Vicenza. Una disgrazia, una fatalità a pochi giorni dal suo rientro a Basilea, in Svizzera dove ad aspettarlo c’era mamma Liliana rimasta vedova da qualche anno. All’arrivo del medico e dell’infermiere del Suem, la situazione di Gollin era gravissima. Ogni istante era prezioso per tentare di salvargli la vita. Trasportato d’urgenza al San Bassiano di Bassano, i medici hanno fatto tutto il possibile, ma il cuore dell’idraulico purtroppo aveva già smesso di battere.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, Gollin probabilmente per una distrazione, anche se non si esclude un malore improvviso, ha iniziato a sbandare con il suo scooter. Non riuscendo più a controllare il mezzo, si è così schiantato violentemente contro un grosso palo di ferro. A piangere la scomparsa di Gollin oltre alla mamma Liliana, ci sono anche i due fratelli Graziano e Denis.

I funerali saranno celebrati al rientro della salma in Svizzera la prossima settimana. —