Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Piste ciclabili, assegnati i lavori

Spesa di 970 mila euro. Rossetto: «Ecco la mobilità dolce»

BREDA DI PIAVE. Il Comune di Breda ha assegnato i lavori del primo stralcio del progetto di “mobilità dolce” che prevede la realizzazione di due nuove piste ciclabili sul territorio comunale. I lavori riguardano gli interventi di collegamento dal capoluogo alla frazione di Pero e dalla frazione di San Bartolomeo al cimitero in località Crosere. La ditta aggiudicataria dell’appalto è stata la Comin Costruzioni Generali Srl di Loria.

La spesa complessiva dell’opera, a carico delle casse del Co ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BREDA DI PIAVE. Il Comune di Breda ha assegnato i lavori del primo stralcio del progetto di “mobilità dolce” che prevede la realizzazione di due nuove piste ciclabili sul territorio comunale. I lavori riguardano gli interventi di collegamento dal capoluogo alla frazione di Pero e dalla frazione di San Bartolomeo al cimitero in località Crosere. La ditta aggiudicataria dell’appalto è stata la Comin Costruzioni Generali Srl di Loria.

La spesa complessiva dell’opera, a carico delle casse del Comune di Breda, ammonta a ben 970 mila euro. «Come da cronoprogramma, abbiamo assegnato i lavori per la costruzione delle piste ciclabili», sostiene il sindaco Moreno Rossetto, «da tempo la nostra amministrazione lavora per una mobilità dolce, affinché i cittadini possano muoversi in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente che ci circonda. Espletate tutte le pratiche burocratiche, il prossimo mese di settembre partiranno ufficialmente i lavori per i collegamenti da Breda capoluogo alla frazione di Pero e da San Bartolomeo al cimitero. Così, col nuovo anno, andremo a inaugurare queste due nuove piste ciclabili».

Il primo cittadino, inoltre, ricorda che nei progetti della giunta ci sono anche la realizzazione di un percorso pedonale protetto sulla sponda del fiume Musestre da piazza Italia al Bosco degli Ontani, una ciclopedonale in via Molinetto a Saletto, uno dei “punti neri” della viabilità del Comune, per avere più sicurezza sulla strada provinciale 57 e altri interventi anche sulla “Treviso-Piave” e la “Riviera di Saletto”. Nei giorni scorsi sono stati assegnati anche i lavori di realizzazione della nuova scuola media e una palestra, per una spesa complessiva di 4 milioni 412 mila euro.

Galliano Pillon

©RIPRODUZIONE RISERVATA.