Auto investe gruppo di ciclisti ad Asolo: due all’ospedale, uno è grave

Asolo, l’automobilista sarebbe stato abbagliato dal sole durante la manovra di svolta Altri incidenti a Possagno, Biadene, Montebelluna: numerosi feriti, giornata campale per il Suem

ASOLO. Giornata campale, quella di ieri, per i soccorritori del 118 della Marca. Una raffica di interventi ha costretto agli straordinari sia gli operatori di Treviso Emergenza, impegnati a coordinare le ambulanze, che i soccorritori intervenuti sul posto. Molti gli incidenti stradali che hanno visto coinvolti soprattutto ciclisti e motociclisti, da mattina a sera.

Il più serio è avvenuto a metà mattinata di ieri, sulla strada Marosticana, in territorio comunale di Asolo, dove un’automobile, impegnata in una svolta all’incrocio con via Forestuzzo, forse a causa del sole che ha accecato il conducente, ha investito un gruppo di ciclisti. Due di loro sono stati ricoverati all’ospedale di Castelfranco, uno in condizioni serie ma non tali da considerarlo in pericolo di vita.

La zona più martoriata dagli incidenti è stata quella della Pedemontana, tra Cavaso e Possagno, dove in mattinata si sono registrati almeno quattro incidenti. Il più serio è stato quello che ha coinvolto un’automobile ed una motocicletta in via Molinetto a Possagno, poco prima di mezzogiorno, a pochi passi dall’osteria Roer. Il giovane centauro trevigiano è stato soccorso e trasportato da un’ambulanza al vicino ospedale di Montebelluna in codice di media gravità. Poco prima il Suem di Crespano era intervenuto per soccorrere un 16enne a San Zenone caduto in moto. È stato ricoverato a Castelfranco per lesioni lieve ad una gamba.

Altro incidente stradale, poco dopo mezzogiorno e mezzo, all'altezza della diciottesima presa del Montello, nella frazione di Biadene, dove un motociclista di 54 anni ha perso il controllo della sua motocicletta ed è finito fuori strada. Il fatto è avvenuto poco prima delle 17.40. L’uomo, G.D., fortunatamente, ha riportato lesioni non gravi ed è stato trasportato all’ospedale di Montebelluna. All’alba di ieri, una giovane automobilista è rimasta coinvolta in un incidente in via Boccacavalla, a Montebelluna.

Erano da poco passate le 5, quando una giovane, alla guida della sua Volkswagen Golf, ha perso all'improvviso il controllo del mezzo che prima è andato a sbattere conto le barriere a bordo strada e poi si è ribaltato su un fianco. Un colpo di sonno fatale sembra essere l'ipotesi più probabile all’origine dell'incidente. Nel pomeriggio un ciclista è finito in un fosso in via Loreggia di Salvarosa nei pressi del Golf Club. Nulla di grave fortunatamente. Sul posto gli agenti della Polstrada.

Nel tardo pomeriggio, un motociclista caduto in Cima Grappa, poco dopo località ponte San Lorenzo, è stato soccorso dal Suem di Crespano e trasportato all’ospedale di Castelfranco in codice di media gravità.
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi