Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Individuato e arrestato il ladro di collanine Aveva scippato e ferito un’anziana di Breda

BREDA DI PIVE. Arrestato l’uomo che il 1 giugno 2018 a Ranzano di Fontanafredda aveva rapinato, all’esterno della sua abitazione un' 84enne originaria di Breda di Piave residente a Fontanafredda. L’uo...

BREDA DI PIVE. Arrestato l’uomo che il 1 giugno 2018 a Ranzano di Fontanafredda aveva rapinato, all’esterno della sua abitazione un' 84enne originaria di Breda di Piave residente a Fontanafredda. L’uomo, Giancarlo D'Angelo, 25 anni residente a Caivano di Napoli, era sceso da un furgone di colore blu e con la scusa di chiedere informazioni, aveva strappato la collanina in oro dal collo dell’anziana bredese. La quale, caduta rovinosamente, era stata trascinata a terra per alcuni metri, rimedia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BREDA DI PIVE. Arrestato l’uomo che il 1 giugno 2018 a Ranzano di Fontanafredda aveva rapinato, all’esterno della sua abitazione un' 84enne originaria di Breda di Piave residente a Fontanafredda. L’uomo, Giancarlo D'Angelo, 25 anni residente a Caivano di Napoli, era sceso da un furgone di colore blu e con la scusa di chiedere informazioni, aveva strappato la collanina in oro dal collo dell’anziana bredese. La quale, caduta rovinosamente, era stata trascinata a terra per alcuni metri, rimediando ferite guaribili in 30 giorni. I carabinieri di Sacile avevano avviato le indagini con l'aiuto dei colleghi della stazione di Fontanafredda. Grazie all’analisi dei filmati della videosorveglianza, il furgone era stato individuato, consentendo l’identificazione dell’utilizzatore del veicolo ed in pochi giorni, è stato fornito un quadro probatorio importante al pm Federico Facchin. Ieri il Gip del Tribunale di Pordenone, Monica Biasutti, ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di D'Angelo, conosciuto per analoghi precedenti. Giovedì il 25enne è stato localizzato nella zona del litorale Alto Adriatico e nel corso della notte è stato fermato ed arrestato dagli uomini del Norm della Compagnia di Sacile e della stazione di Fontanafredda, con il concorso degli uomini dell’Arma di Rimini. Lo stesso, che era ospite di alcuni amici, e stato portato in carcere presso la Casa Circondariale di Rimini, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Rosario Padovano