In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

A Resana un bambino investito sulle strisce pedonali

Resana. Stava attraversando seguendo le indicazioni di un nonno vigile

1 minuto di lettura

RESANA. Ieri mattina due incidenti, fortunatamente non gravi, sono accaduti quasi contemporaneamente sulla strada provinciale 19 Resana- Montebelluna, a distanza di 400 metri, uno dall’altro, poco prima dell’entrata delle scuole. Il primo si è verificato davanti al plesso di via Vittorio Veneto, un bambino di 8 anni stava per attraversare la strada sulle strisce pedonali quando è stato investito di striscio nel momento in cui scendeva dal marciapiede, su indicazione del nonno vigile che stava prendendo posizione in mezzo alla strada provinciale.

Fortunatamente il piccolo non è stato travolto, ha solo battuto contro lo specchietto esterno del veicolo. L’alunno ha continuato ad attraversare la strada avvertendo dolori a una gamba, cadendo nel margine della carreggiata. Sul posto è intervenuta l’ambulanza del Suem 118 di Castelfranco.

Immediate le proteste dei genitori contro la conducente resanese dell’auto che si è immediatamente fermata. Il traffico non ha avuto alcuna ripercussione, solo un po’ rallentato soprattutto per i curiosi dei veicoli incolonnati al semaforo. Quell’attraversamento pedonale già in altre occasioni è stato teatro di altri incidenti. Qualche anno fa di sera e sempre a fine anno scolastico è stato investito un ragazzino che insieme ai genitori si stava recando alla recita all’auditorium delle medie. È stato travolto da un’auto, riportando diversi traumi la cui guarigione è stata molto prolungata.

Altra ambulanza è intervenuta ieri poco dopo nell’altro incidente all’incrocio tra via Trieste e via Siese, anche questo un punto dove molto spesso accadono incidenti con feriti. Ieri mattina la Fiat 600 che usciva da via Siese per immettersi in direzione di Castelminio, non si è accorta del motociclista resanese, classe 1980, che arrivava da Castelminio. La donna nella svolta non si è accorta della moto, coperto da un mezzo che svoltava in via Siese e che precedeva il motociclista. Sul posto la polizia locale.
 

I commenti dei lettori