Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Comune rinnova l’accordo per il verde pubblico

GORGO AL MONTICANO. Si rinnova anche per quest'anno la convenzione tra il Comune di Gorgo al Monticano e l' Associazione “San Damiano” di Carbonera. In un momento di difficoltà dovuto alla ridotta...

GORGO AL MONTICANO. Si rinnova anche per quest'anno la convenzione tra il Comune di Gorgo al Monticano e l' Associazione “San Damiano” di Carbonera. In un momento di difficoltà dovuto alla ridotta presenza di personale, l'amministrazione ha deciso di rinnovare la convenzione con l'associazione che si occuperà della manutenzione del verde in un periodo dell'anno critico, quando la vegetazione cresce e rischia di essere un ostacolo per la viabilità e per il decoro del paese. «Questa prima torn ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

GORGO AL MONTICANO. Si rinnova anche per quest'anno la convenzione tra il Comune di Gorgo al Monticano e l' Associazione “San Damiano” di Carbonera. In un momento di difficoltà dovuto alla ridotta presenza di personale, l'amministrazione ha deciso di rinnovare la convenzione con l'associazione che si occuperà della manutenzione del verde in un periodo dell'anno critico, quando la vegetazione cresce e rischia di essere un ostacolo per la viabilità e per il decoro del paese. «Questa prima tornata per la manutenzione verrà effettuata con l'associazione San Damiano- ha affermato il Sindaco Giannina Cover - I volontari opereranno in via Postumia, Serenissima e Papa Luciani. Un modo per sopperire alla ridotta presenza del personale, con questo primo intervento cerchiamo di sistemare al meglio il verde cittadino in modo da poterci in seguito arrangiare». «L'associazione svolgerà l'attività convenzionata a mezzo di volontari del gruppo chiamato “Operazione Mato Grosso”, con attrezzi propri, naturalmente rispettando le disposizioni di sicurezza dei luoghi di lavoro; il costo dei lavori è pari a 2500 euro che verranno versati dall'amministrazione sul conto dell'associazione», ha concluso il sindaco. (g.g.)