Chiarano, il giorno del lutto: «Gioele un guerriero che sorrideva sempre»

Il ricordo di papà Ezio e mamma Alessia. Nel pomeriggio a Fossalta i funerali del piccolo di 18 mesi

CHIARANO. «Non abbiamo più parole né lacrime: solo un grande, grandissimo dolore». Sono sconvolti i genitori di Gioele Zanchetta, il bimbo di diciotto mesi spezzato da una leucemia nonostante il trapianto. «Gioele era un bambino solare, il sorriso non gli mancava mai, nemmeno nei momenti più difficile - raccontano il papà Ezio e la mamma Alessia - anche durante la chemioterapia reagiva sempre con forza ed energia, era sempre pronto al gioco, un guerriero. Aveva passato il Natale qui a casa con noi, l'8 gennaio era tornato in ospedale e il 18 aveva ricevuto il trapianto che aveva dato esito positivo. Non ce lo aspettavamo, nemmeno i medici, non ci sono parole».

Una famiglia e una comunità quella di Fossalta Maggiore di Chiarano devastata dal dolore. Il cuore del piccolo Gioele ha smesso di battere martedì mattina nel reparto oncologico pediatrico dell'ospedale di Padova.

La notizia si è sparsa velocemente in paese dove il papà Ezio e la mamma Alessia abitano. La famiglia Zanchetta è molto conosciuta e stimata, non solo per la gestione dell'ingrosso di dolciumi Zenobio Zanchetta fondato dalla famiglia, ma anche per la costante presenza e aiuto durante le manifestazioni che vivacizzano il paese.

Una comunità dove tutti si conoscono e si aiutano, da martedì è iniziato un pellegrinaggio nella casa del bambino, di parenti, amici e paesani, un silenzioso sostegno alla famiglia in un momento dove le parole perdono di significato. Ieri mattina Gioele è tornato a casa, circondato dalla presenza dei suoi cari che lo hanno vegliato, nella serata si è tenuto un rosario nella chiesa parrocchiale di Fossalta e uno nella casa di Ezio ed Alessia per non lasciare Gioele da solo.

Un guerriero che ha affrontato delle prove dure sempre con energia e con il sorriso sulla bocca, non solo la famiglia lo ha sostenuto, ma anche il contrario, l'energia di Gioele accendeva la speranza di tutti. Oggi alle 16 il funerale, per volere della famiglia le offerte saranno devolute all' A.I.L di Padova, l'Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi