Susegana, arrestato per omicidio dopo 27 anni

Lekbir Souhair nelle foto del 1991 e di oggi

Aveva ucciso il cognato nel 1991 a Susegana ed era sparito nel nulla. Il colpevole, un marocchino di 60 anni, è stato trovato martedì sera ad Agrigento

SUSEGANA. Ventisette anni. Tanti ne sono passati da quando, il 31 luglio 1991, uccise il cognato a Susegana dopo una lite in famiglia, usando un corpo contundente. Da allora era fuggito senza lasciare traccia, ed era stato condannato in contumacia a 15 anni. 

Ieri sera, martedì, il colpevole è stato finalmente trovato: si tratta di Lekbir Souhair, un marocchino classe 1958. Era ad Agrigento. La Questura ha confrontato le foto di oggi e dell'epoca, confermando che si tratta della stessa persona. 

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi