imprenditorie di Treviso spara ai cartelli stradali: preso

Treviso. Imprenditore trevigiano identificato a Cittadella dopo mesi di indagini

TREVISO. Spari ai cartelli stradali, i carabinieri pizzicano il responsabile partendo dalla segnalazione di un cittadino. Sembravano coperti da un alone di mistero i colpi esplosi contro la segnaletica orizzontale lungo la Postumia, tra Cittadella e Fontaniva, il primo giorno di novembre; quel giorno le forze dell’ordine furono allertate dopo che alcuni cittadini avevano sentito i misteriosi spari scaricati lungo la strada. Stando a quanto raccolto dai carabinieri dell'Alta Padovana, il pirata della strada aveva piazzato dei colpi di arma da fuoco contro i cartelli orizzontali, per poi fuggire.

Un blitz consumatosi tra le 11.30 e mezzogiorno. Sul posto i rilievi consentirono di recuperare alcuni bossoli e si passarono poi al vaglio i fotogrammi delle videocamere di sorveglianza che permettono di rintracciare le targhe delle vetture in transito. E così, grazie ad un meticoloso lavoro di indagine, nei giorni scorsi gli uomini dell'Arma di Cittadella, sono riusciti ad individuare il responsabile: si tratta di un cinquantenne trevigiano, di professione imprenditore, che è stato denunciato per danneggiamento ed esplosioni pericolose.

La ricostruzione dell'accaduto è stata quindi definita nei dettagli: l'uomo stava viaggiando da Vicenza verso Treviso e con una pistola di piccolo calibro regolarmente detenuta ha iniziato a sparare ai cartelli stradali. Un "gioco" assurdo e pericoloso. Il suo tiro al bersaglio è andato a colpire soprattutto un segnale di progressiva chilometrica. Pensava di non essere stato visto da nessuno, ma non aveva fatto i conti con un automobilista di passaggio che, dopo alcuni istanti di sorpresa, ha avuto la prontezza di annotare sia il modello dell'auto che, sia pur in modo parziale, il numero di targa. Tutti i dati sono stati forniti alle forze dell'ordine e, alla fine, i militari sono riusciti a chiudere il cerchio.
 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi