A Treviso il chimico denuncia la presenza di «acqua inquinata» e l'Ats lo querela

Treviso. Presentò un esposto alla magistratura, ora M5s chiede alla Regione di fare chiarezza. E Ats accusa: «Procurato allarme»