Il sorriso di Gabriele si spegne a 10 anni

Asolo. Non ce l’ha fatta il figlio dell’ex assessore Signor: combatteva con la malattia dalla nascita, i funerali giovedì

ASOLO. Una grave malattia ha rapito per sempre all’affetto dei suoi cari il piccolo Gabriele, aveva solo 10 anni ed era il figlio dell’ex assessore comunale, Moreno Signor. Malato dalla nascita, era ricoverato da un mese nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Padova. Qui nella notte tra domenica e lunedì, assistito da mamma Tatiana e papà Moreno, ha salutato per sempre la vita. Un dolore immenso per i genitori, i fratellini e i nonni di Gabriele, ma anche per l’intera comunità di Pagnano dove abitava. Fin dalla nascita, il piccolo si era trovato ad affrontare una dura sfida: una gravissima malattia che già a pochi anni di vita l’aveva costretto a sottoporsi a un trapianto di reni. Quell’operazione era una speranza di salvezza per lui, una speranza pure per i suoi genitori che non lo hanno mai lasciato solo fino al suo ultimo respiro. Un bambino dolcissimo, amato da tutti che ha lottato coraggiosamente vivendo ogni istante della sua breve vita come tutti i bimbi tra i giochi, la scuola e l’amore incondizionato della sua bellissima famiglia. «Non ci sono parole adatte davanti a un dramma del genere», dice il sindaco Mauro Migliorini, «tutta l’amministrazione comunale, ma anche l’intera comunità sono vicine alla famiglia Signor. Partecipiamo al grandissimo dolore per la perdita del figlioletto scomparso troppo presto».

Da circa un mese Gabriele era ricoverato nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Padova da cui era stato trasferito nel reparto di Terapia intensiva. Nonostante le costanti cure, la malattia non gli ha lasciato scampo.


E quella difficile battaglia, contro la quale Gabriele lottava da sempre, tra terapie e qualche piccolo miglioramento che per un momento regalava qualche spiraglio di speranza alla famiglia, l’ha vinta purtroppo il male.

Famiglia conosciutissima da tutti, la sua: papà Moreno Signor è stato prima consigliere comunale e poi dal 2008 al 2009 assessore del Comune di Asolo. Impegnatissimo anche nel sociale, di professione fa l’insegnante al Centro di formazione professionale di Fonte. È stato anche per diversi anni presidente della scuola di infanzia Bernardi Torretto di Pagnano.

I funerali del piccolo Gabriele saranno celebrati giovedì alle 15 nella cattedrale di Asolo. Domani alle 20, nella stessa chiesa, verrà recitato il rosario. A piangere la scomparsa di Gabriele ci sono i genitori Moreno e Tatiana assieme ai due fratelli e a nonni.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Atlante, il capodoglio resiliente: sopravvissuto alla scontro con un'elica

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi