In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Biblioteca chiusa per dieci giorni Proteste a raffica

CONEGLIANO. La biblioteca comunale rimarrà chiusa tutta la prossima settimana. Da ieri e fino al primo gennaio, niente libri. La mancanza del servizio sta provocando numerose proteste, molti chiedono...

1 minuto di lettura
CONEGLIANO. La biblioteca comunale rimarrà chiusa tutta la prossima settimana. Da ieri e fino al primo gennaio, niente libri. La mancanza del servizio sta provocando numerose proteste, molti chiedono sia valorizzata di più la cultura in città e siano potenziati i servizi ai cittadini. «Premesso che il personale ha bisogno di ferie così come i volontari, nessuno mette questo in discussione – spiega il consigliere del Partito Democratico, Isabella Gianelloni - è evidente che la struttura non è pensata per garantire un servizio culturale alla cittadinanza. Non ci sono risorse perché non viene considerato un luogo importante, quando invece si spendono migliaia e migliaia di euro per altro». Giovedì prossimo la questione verrà dibattuta anche nel consiglio comunale, quando andrà in discussione il bilancio preventivo e il piano di opere pubbliche. «La mia impressione è che pochissimi assessori e consiglieri frequentino la biblioteca, magari ci sarebbe un’altra sensibilità – aggiunge il consigliere d’opposizione - con tutta evidenza la biblioteca non è per loro una priorità. Sul piano opere pubbliche si parla di 300mila euro nel 2019 per sistemare il tetto dell’ex caserma Marras, ma la biblioteca non viene nominata». Da una decina d’anni c’è il progetto di ristruttura l’ex caserma di piazzale San Martino, per trasferire lì la biblioteca di Ca’ di Dio. Al momento rimane un progetto. (di.b.)

I commenti dei lettori