In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

A Montebelluna il torneo di scacchi è truccato: processo e squalifiche

Le sanzioni vanno dalla semplice deplorazione ai sette mesi di sospensione. Il torneo incriminato si svolto a Montebelluna, in Veneto, ai primi dell'anno

1 minuto di lettura

MONTEBELLUNA. Partite di scacchi comprate e vendute, risultati combinati in anticipo. Di queste accuse si dovuta occupare la giustizia sportiva, che al termine di un vero e proprio processo, ha sanzionato quattro campioni del 'Gioco dei Re'.

Si tratta di tre italiani molto conosciuti nel panorama scacchistico nazionale e di un grande maestro russo.

Le sanzioni vanno dalla semplice deplorazione ai sette mesi di sospensione. Il torneo incriminato si svolto a Montebelluna, in Veneto, ai primi dell'anno. Gli scacchi sono soggetti alla magistratura sportiva perchè la federazione italiana associata al Coni.

I commenti dei lettori