Electrolux, vertice a Roma sulla solidarietà

I sindacati insistono: «Servono assunzioni». Preoccupa il trasferimento di produzione in Ungheria