A Montebelluna arrivano le telecamere antifurto in cimitero

Montebelluna. Due occhi elettronici collegati con la municipale contro i furti di fiori.  Arriveranno entro la fine dell’anno le telecamere a scoraggiare sia la predazione di fiori dalle tombe che i furti di rame dalle cappelle

MONTEBELLUNA. Stop ai furti di fiori nel cimitero di Biadene-Caonada. Arriveranno entro la fine dell’anno le telecamere a scoraggiare sia la predazione di fiori dalle tombe che i furti di rame dalle cappelle. Ma se la sparizione del rame tocca soprattutto le casse del Comune o i concessionari delle cappelle gentilizie, la sparizione dei fiori messi sulle tombe colpisce la sensibilità di chi li porta sulle tombe dei propri cari. Saranno due le telecamere che verranno piazzate nel cimitero di Biadene-Caonada: una controllerà l’ingresso e il parcheggio esterno, l’altra invece vigilerà sull’interno del camposanto. «Il sindaco ha sottoscritto l’impegno di mettere le telecamere della videosorveglianza in quel cimitero – spiega la capogruppo di Fi, Sabrina Favaro – ed entro la fine dell’anno sarà videosorvegliato in modo da scoraggiare i furti che lì sono avvenuti. Era un impegno che era stato preso con la popolazione e presto sarà concretizzato. Così chi porta fiori sulle tombe dei propri cari potrà confidare sul fatto che non spariranno più nei giorni successivi. È un intervento di sicurezza sociale anche questo». Una pratica quella del furto dei fiori in cimitero che colpisce un po’t utti i camposanti ed era diventata frequente in quello di Biadene-Caonada, più piccolo e meno frequentato di quello del capoluogo.

Nei giorni scorsi, con quello di via XI Febbraio, era stato oggetto di un sopralluogo da parte della commissione lavori pubblici assieme ai tecnici di Contarina che li gestiscono entrambi per vedere le condizioni in cui versavano e concordare i lavori da fare per mettere in sicurezza quelle tombe i cui marmi erano deteriorati al punto di rischiare di cadere. E assieme ai lavori di messa insicurezza per quello di Biadene-Caonada è stato dato il via libera alla installazione delle due telecamere collegate alla centrale della polizia locale per controllarli.

 

Video del giorno

Lo spot della birra argentina per la Copa America che celebra Maradona è semplicemente geniale

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi