Dopo l'infarto alla mezza di Treviso, a Massimo la medaglia della vita

La Mezza di Treviso ha premiato l’atleta salvato dall’infarto e i suoi angeli custodi. Massimo Ghedin, 39 anni di Trebaseleghe da domani seguirà la terapia riabilitativa all’Oras di Motta. Al suo fianco Paride Trevisiol, il medico rianimatore del Ca’ Foncello, il suo salvatore, e lo scrittore Fulvio Luna Romero

Bocconcini di finocchi al mandarino e noci al forno

Casa di Vita