Disoccupati gestiranno l’accoglienza nel museo

Arredo urbano, assistenza sociale, biblioteca e servizi culturali i lavori possibili Rete di Comuni ingaggerà 51 persone senza lavoro che venti ore la settimana