Giustizia troppo veloce, la Cassazione salva l’ultrà

Tifoso violento colpito da “daspo” e obbligo di firma: tutto cancellato. «La convalida è arrivata prima di 48 ore, non ha avuto il tempo di difendersi»