Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Millecinquecento bimbi in piazza

Tutti sull’isola della sicurezza per simulazioni d’incidenti e tre interventi veri

CASTELFRANCO. Millecinquecento bimbi di materne ed elementari ieri in piazza Giorgione per l’Isola della Sicurezza edizione 2017. Simulazioni di incidenti e tre interventi “veri” su altrettanti bimbi, curati per mini infortuni dai volontari della Croce Rossa cittadina. Si è concretizzato ieri mattina il progetto di educazione alla sicurezza rivolto agli alunni, promosso dal comando provinciale dei vigili del fuoco con i distaccamenti di Castelfranco, Montebelluna ed Asolo in collaborazione c ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELFRANCO. Millecinquecento bimbi di materne ed elementari ieri in piazza Giorgione per l’Isola della Sicurezza edizione 2017. Simulazioni di incidenti e tre interventi “veri” su altrettanti bimbi, curati per mini infortuni dai volontari della Croce Rossa cittadina. Si è concretizzato ieri mattina il progetto di educazione alla sicurezza rivolto agli alunni, promosso dal comando provinciale dei vigili del fuoco con i distaccamenti di Castelfranco, Montebelluna ed Asolo in collaborazione con dell’amministrazione comunale castellana. Piazza Giorgione ha accolto i bambini delle scuole per una mattinata di apprendimento di nozioni di sicurezza civile ed ambientale. Si sono alternati in prove e simulazioni il personale dei vigili del fuoco, gli uomini del comando carabinieri di Castelfranco, della guardia di finanza e della polizia stradale, gli agenti della polizia locale e del nucleo cinofilo della Polizia Municipale di Treviso e del soccorso “La Marca-Tv” di Caerano San Marco, il personale della Croce Bianca di Montebelluna e Croce Rossa di Castelfranco, i volontari della Protezione Civile dei gruppi Anc“Salvo D’Acquisto”, l’Ana,il Castelfranco Sub, il Soccorso Alpino e Speleologico, il Radio Club “Brancaleone”, il gruppo Radioamatori, il Canoa Club e gli appassionati apicoltori castellani Gac. Presente anche il personale in divisa del 51° Stormo dell’Aeronautica Militare di Istrana che ha “rapito” i presenti pilotando alcuni droni. A portare i saluti della città, il sindaco Stefano Marcon, presente assieme al vicesindaco, Gianfranco Giovine e all’assessore alla Pubblica Istruzione, Franco Pivotti. Marcon, alla presenza del collega di Montebelluna, Marzio Favero, ha sottolineato nel suo intervento l’importanza di condividere strategie e intenti non solo tra il personale delle varie forze dell’ordine e gruppi di volontariato presenti, ma anche tra le stesse amministrazioni nel comune interesse di essere al servizio della collettività. Se i piccoli delle scuole cittadine son stati incantati protagonisti di questa lezione pratica a cielo aperto, con tra le altre simulazione di arresti, incidenti, soccorsi, controlli antidroga, molti sono stati i cittadini che hanno assistito ai vari momenti per un messaggio di educazione civica importante. (d.n.)