Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Gardin e Pilotto rappresentano gli impiantisti

Due mestieri cardine del comparto casa hanno eletto, nei giorni scorsi, i loro portavoce e organismi direttivi. A guidare CNA Elettrici, nei prossimi quattro anni, sarà l’ingegner Italo Gardin, 55...

Due mestieri cardine del comparto casa hanno eletto, nei giorni scorsi, i loro portavoce e organismi direttivi. A guidare CNA Elettrici, nei prossimi quattro anni, sarà l’ingegner Italo Gardin, 55 anni, titolare della ditta Susin & C. srl di Caerano San Marco, mentre CNA Termoidraulici ha puntato sull’ingegner Francesco Pilotto, 35 anni, titolare della Tecnoimpianti con sede a San Zenone degli Ezzelini. I due mestieri rappresentano, insieme, circa mille 200 imprese artigiane in provincia di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Due mestieri cardine del comparto casa hanno eletto, nei giorni scorsi, i loro portavoce e organismi direttivi. A guidare CNA Elettrici, nei prossimi quattro anni, sarà l’ingegner Italo Gardin, 55 anni, titolare della ditta Susin & C. srl di Caerano San Marco, mentre CNA Termoidraulici ha puntato sull’ingegner Francesco Pilotto, 35 anni, titolare della Tecnoimpianti con sede a San Zenone degli Ezzelini. I due mestieri rappresentano, insieme, circa mille 200 imprese artigiane in provincia di Treviso. «Oggi i grossisti cercano di bypassare l’installatore fornendo il servizio direttamente al cliente e facendo diventare l’installatore un semplice fornitore di manodopera» spiega Gardin, «e c’è chi va a comprare i materiali direttamente nei grandi magazzini. Anche nel nostro settore, dunque, il mercato è cambiato e si è fatto più complesso, alterato da concorrenza sleale, lavoro nero e dopolavorismo. Oggi quindi serve stare al passo con i tempi e puntando su innovazione e professionalità». «Il tema dell’efficienza e del risparmio energetico che ormai tocca tutti» afferma Pilotto, «le normative europee e italiane spingono verso il consumo zero, e chi produce e installa impianti termoidraulici ha un ruolo importantissimo in questo cambiamento, anche culturale».