In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Come includere i disabili un incontro alle Stefanini

Il presidio di riabilitazione della “Nostra Famiglia” di Treviso e il Comune di Treviso organizzano un incontro pubblico di sensibilizzazione sul problema dell’inclusione con il blogger Iacopo Melio...

1 minuto di lettura

Il presidio di riabilitazione della “Nostra Famiglia” di Treviso e il Comune di Treviso organizzano un incontro pubblico di sensibilizzazione sul problema dell’inclusione con il blogger Iacopo Melio di “#vorreiprendereiltreno” (in foto) e con il giornalista Luca Pinzi, preceduto da uno spettacolo teatrale “La gabbianella e il gatto” della compagnia teatrale dell’aAssociazione “Farcela”. Appuntamento sabato 14 gennaio alle ore 17 all’auditorium “Stefanini”.

L’idea è nata partendo dalle riflessioni di un gruppo di fisioterapisti del presidio di riabilitazione di Treviso, scaturite dall’ascolto di ragazzi e genitori che accedono al centro. La vita dei ragazzi disabili deve diventare spendibile fuori delle stanze di terapia e per far questo occorre che il “fuori” sia capace e desideroso di accogliere. La capacità di accogliere chi è diverso comincia all’interno di ciascuno di noi, da un cambiamento culturale che va guidato e sostenuto partendo da ciò che si può fare con ciò che ognuno possiede.

Il titolo della serata è tratto da “Vengo anch’io”, canzone di Enzo Iannacci del 1968, che è stata utilizzata da Iacopo Melio e Lorenzo Baglioni per realizzare una simpatica videoclip in cui Iacopo, giovane ragazzo disabile toscano, giornalista e attivista per i diritti umani e civili.

«Un evento a cui partecipiamo con piacere e grande interesse - dice l’assessore alla coesione sociale del Comune di Treviso, Roberto Grigoletto - l’inclusione attiva delle persone con disabilità passa certamente attraverso la creazione di una città a misura di tutti, progetto che con l’assessorato al benessere urbano stiamo sviluppando, ma anche attraverso occasioni di sensibilizzazione».

I commenti dei lettori