Censurata la preghiera dell'alpino: rivolta al San Boldo, Salvini furibondo

l sacerdote ha impedito che alla fine del rito si recitasse quell’invocazione a Dio perché salvi "noi, armati come siamo di fede e di amore" e renda "forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra Patria, la nostra bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana". Il leader della Lega su Facebook: "Sempre più sconcertato da certi vescovi"

Toast con crema di ricotta e noci, soncino, rapa rossa e uovo al tegamino

Casa di Vita