Spese folli con i soldi dei condòmini, amministratore denunciato

Un altro amministratore condominiale è stato denunciato dai carabinieri

Una donna residente a Paese è stata denunciata dai carabinieri: in qualità di amministratore aveva sottratto 24 mila euro dal conto condominiale per usarli per sé. La presunta appropriazione indebita scoperta dal nuovo amministratore

VEDELAGO. Se n'è accorto il nuovo amministratore di condominio. Quando ha preso in mano i conti del palazzo che doveva gestire, si è accorto di una voragine da 24 mila euro. Secondo quanto raccontato ai carabinieri di Castelfranco, una donna di Paese di 44 anni, in qualità di amministratrice di un condominio di Vedelago, avrebbe prelevato dal conto corrente dei condòmini 24 mila euro: quei soldi sarebbero dovuti servire per pagare le spese, ma pare abbiano preso un'altra destinazione, ben più ludica.

Quel denaro non sarebbe mai stato utilizzato per pagare bollette, piccoli lavori, ma sarebbe finito nelle tasche della donna. Ora toccherà ai carabinieri e all'autorità giudiziaria stabilire se si tratta di un nuovo caso "Artuso", l'amministratore che in svariati procedimenti (nel primo processo è stato assolto) deve rispondere dell'accusa di appropriazione indebita e truffa per i buchi da decine di migliaia di euro che avrebbe lasciato nei palazzi che ha amministrato.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Salento, violenta tromba d'aria: bagnanti in fuga e alberi divelti a Melendugno

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi