ESCLUSIVO: Un trevigiano testimone dell'attentato di Tunisi Il dolore dell'arcivescovo Antoniazzi originario di San Polo

Gli ostaggi al museo dei Bardo a Tunisi

Il racconto concitato di Nicola Previti presente al momento della sparatoria: "Stavo scendendo dal taxi quando è avvenuto l'attentato. Il taxista ci ha intimato di scappare e grazie a lui siamo salvi"

Stecco gelato di frutta, yogurt e cereali

Casa di Vita