Assalto al bancomat, in fuga con 50mila €, si schiantano con l'auto: due morti

La scena dell'incidente a Silea

Schianto attorno alle 4.30 in via Belvedere a Silea: esce di strada la macchina di 4 malviventi, tutti italiani, che avevano fatto saltare il bancomat del Credito cooperativo di via San Cipriano a Roncade

SILEA. Lo schianto in una curva di via Belvedere a Silea. Sono usciti di strada, probabilmente per l'alta velocità, mentre erano in fuga dopo aver fatto saltare in aria un bancomat e portato via un bottino di migliaia di euro. Sono morti così 2 ladri italiani e altri due sono rimasti feriti: uno è ricoverato in condizioni gravi all'ospedale di Treviso, l'altro a Mestre.

La banda di ladri era formata da giovani nomadi giostrai. Le due vittime hanno intorno ai 30 anni. I due feriti sono residenti nei campi nomadi di Castelfranco e Oderzo come pare le vittime. I quattro pare che nella serata avessero effettuato altri colpi nelle province di Padova e Vicenza riuscendo a mettere insieme un bottino di circa 50 mila euro.

Il recupero dell'auto dopo lo schianto mortale

L'incidente è avvenuto attorno alle 4.30 della notte. I malviventi avevano fatto saltare con dell'esplosivo il bancomat del Credito cooperativo di via San Crispino a Roncade ed erano in fuga. Chi era alla guida ha perso il controllo dell'auto che è uscita di strada finendo nel fossato e schiantandosi contro un muretto in cemento. L'incidente è avvenuto esattamente davanti alla fabbrica "UtenSilea".

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Atlante, il capodoglio resiliente: sopravvissuto alla scontro con un'elica

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi