Panevin Arcade, il sindaco vieta di bruciare plastica

ARCADE. C'è chi scambia il panevin per l'occasione ideale in cui bruciare, assieme a legna e ramaglie, anche pneumatici delle auto, plastiche e materiali sintetici che immettono nell'aria cattivi...

ARCADE. C'è chi scambia il panevin per l'occasione ideale in cui bruciare, assieme a legna e ramaglie, anche pneumatici delle auto, plastiche e materiali sintetici che immettono nell'aria cattivi odori, potenzialmente anche dannosi per la salute. Ed è proprio per questo che l'amministrazione di Arcade ha pubblicato un avviso in cui si avvertono i cittadini che è vietato utilizzare questi tipi di materiali nei tradizionali falò che illumineranno questa sera il cielo del comune.

Oltre all'arcinoto panevin in piazza organizzato dal Gruppo Alpini, infatti, è tradizione consolidata in molte famiglie e nelle borgate allestire la catasta di legna a cui dare fuoco per cancellare l'anno vecchio e aprire le porte a quello nuovo. Per chi cercherà di fare il furbetto, cogliendo l'occasione della vigilia dell'Epifania per disfarsi di materiali che andrebbero invece conferiti in discarica con tutte le accortezze del caso, il rischio è quello di incorrere in sanzioni salate, in violazione alla normativa sullo smaltimento dei rifiuti. Non mancheranno i controlli da parte delle forze dell'ordine per il rispetto del divieto. (ru.b.)

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi