Mogliano, dopo Adrian Fartade, arrivano La Municipàl e Cimini per l’ultimo weekend del Summer Nite Love Festival

La serata di lunedì 2 agosto al Summer Nite Love Festival con Adrian Fartade

Il festival estivo di Mogliano, giunto alla 18esima edizione, è al rush finale.  Dopo la serata da record di lunedì, parlando di scienza e futuro, giovedì tocca al duo La Municipàl, venerdì a Cimini e sabato al reggae degli Atom Tanks

MOGLIANO. Tuoni e fulmini incombono all’orizzonte ma non fanno paura, la passione è più forte: centinaia di spettatori, di ogni età, accettano la sfida del meteo e si lasciano trasportare nel cosmo da Adrian Fartade, divulgatore scientifico, scrittore e youtuber.

Dall’infinitamente piccolo alla sperduta immensità dell’universo, dalle conquiste della scienza ai suoi enigmi ancora irrisolti: erano circa 700 gli ascoltatori, rigorosamente distanziati, che si sono distribuiti tra le panche del Summer Nite Love Festival lunedì sera.

Viaggiando tra galassie e buchi neri, i temporali sono rimasti alla larga. Adrian Fartade si conferma un eccezionale comunicatore, capace di radunare al proprio cospetto un pubblico di ogni età, eterogeneo e trasversale, curioso, a tratti vorace, come testimoniano le tante domande nel finale, dalla “panspermia” alla percezione dei colori dei gamberetti.

Adrian Fartade

C’è spazio anche per qualche rivendicazione politica, come quella sul Ddl Zan (“Assurdo che la politica stia ancora litigando su una simile proposta”) e sulla necessità di un cambio di passo sui temi dell’ambiente: “L’uomo dovrebbe passare alla storia come la specie che ha preservato e salvato questa meraviglia che è il nostro pianeta, non per quella che lo avrà distrutto”. Applausi.

Era lunedì scorso e l’evento di inizio settimana, promosso in collaborazione con l’associazione Soms di Mogliano e il Circolo Galilei, segna l’inizio del rush finale per la manifestazione moglianese, in programma dal 23 luglio al 7 agosto.

È una magia che si ripete ormai da 18 anni a questa parte: nel cuore dell’estate il centralissimo parco delle piscine si trasforma per accogliere stand gastronomici, chioschi e un palco per la musica dal vivo.

Il piatto forte del festival sono proprio i concerti, oggi a capienza limitata per effetto del coronavirus, ma ancora capaci di trascinare. Quello al parco Primavera è un palco che, detto tra virgolette, porta fortuna: prima di conquistare la fama nazionale sono passati di qui, nelle precedenti edizioni, i “The Giornalisti” di Tommaso Paradiso, i Pinguini Tattici Nucleari che quest’anno si sono fatti conoscere a Sanremo, a molti altri, delle luci della Centrale Elettrica ai One Dimensional Man dai Supersystem ai veneziani Talco.

La Municipàl

Ora tra i più attesi ci sono La Municipàl, duo formato dai fratelli Carmine e Isabella Tundo, con il loro pop d’autore in programma questa sera, giovedì 5 agosto, e Cimini (in foto), altro esponente della corazzata bolognese Garrincha Dischi atteso sul palco venerdì 6 agosto. Il gran finale, di un’edizione che ha nel frattempo ospitato già le serate di Max Collini, Legno, Espana Circo Este, Botanici, Radiofiera e l’ex Prozac+ Gian Maria Accusani, è previsto sabato con il reggae degli Atom Tanks.

“Siamo entusiasti di essere riusciti a organizzare il festival nonostante l’incertezza dovuta alla pandemia” spiega il presidente dell’associazione Officina 31021Francesco Vitale “Abbiamo voluto regalare a tutti 16 giorni di divertimento ma anche momenti di riflessione e approfondimento su tematiche così attuali e care a noi ragazzi, ringraziamo la Soms che ci è stata al fianco e vogliamo ringraziare pubblicamente gli operatori dello spettacolo e il service che con generosità si sono messi a disposizione per la realizzazione del festival nonostante gli ultimi 12 mesi in cui sono rimasti pressoché senza lavoro”.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trentanove arresti, smantellata la nuova Mala in Veneto: il video del blitz a Mestre

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi