Fabbriche

Samsung taglia la produzione di smartphone

Samsung taglia la produzione di smartphone
(ansa)
Il conflitto in Ucraina costringe il colosso coreano al ribasso: incidono crisi dei chip e aumento prezzi per la guerra
1 minuti di lettura

Samsung accusa il colpo: la guerra in Ucraina e la carenza di chip e componenti tecnologici porterebbero costringerla a rivedere al ribasso la produzione di smartphone per il 2022.

L'obiettivo iniziale era la produzione di 310 milioni di smartphone, poi scesa a 280 milioni, 30 milioni in meno rispetto allo scorso anno e rispetto a quanto previsto. Motivo? Gli stessi problemi dell'intero mercato: aumento dei costi dalle materie prime ai trasporti, approvvigionamento difficile di componenti, la guerra in Ucraina che ha complicato le cose e in generale una situazione di incertezza che sta spingendo i consumatori a ponderare gli acquisti. Per il contesto economico, simili strategie potrebbero essere seguite da altre aziende.

Apple, ad esempio, avrebbe deciso di mantenere la produzione di iPhone per il 2022 a 220 milioni di unità, ovvero come lo scorso anno.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito