In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Samsung presenta gli smartphone Galaxy S22 e il tablet Galaxy Tab S8

L’azienda coreana ha ufficializzato i nuovi top di gamma per il 2022, incluso un modello Ultra, compatibile con S-Pen, che è di fatto un Galaxy Note. In arrivo anche tre nuovi Galaxy Tab S8
 

5 minuti di lettura

Samsung ha ufficializzato la nuova gamma di smartphone top di gamma per il 2022. Come avevano già svelato le indiscrezioni delle scorse settimane, i dispositivi sono tre: S22, S22 Plus e S22 Ultra. I due telefoni di base differiscono per dimensioni e per alcuni dettagli di design, ma sono di fatto due versioni dello stesso dispositivo con display di dimensioni diverse. Il modello Ultra di quest’anno è invece uno smartphone a parte, che condivide alcune caratteristiche degli altri due, ma di fatto diventa l’erede ufficiale della famiglia Note. Il marchio di smartphone di grandi dimensioni, pensati per la produttività e compatibili con lo stilo, è stato ritirato ufficiosamente l’anno scorso, quando Samsung ha sostituito il consueto lancio estivo dei nuovi modelli con l’annuncio di versioni aggiornate dei suoi pieghevoli Flip e Fold

Galaxy S22 e S22+
I nuovi S22 e S22+ non si allontanano troppo dalle linee della precedente famiglia Galaxy S. Se tuttavia il modello di base condivide anche la forma con i modelli del 2021, il Galaxy S22+ sperimenta invece nuovi bordi laterali piatti, che si discostano dagli stilemi di design dei flagship Samsung. Rimane invariata per entrambi la posizione delle fotocamere, disposte a semaforo in una sezione sporgente incastonata nell’angolo superiore sinistro della scocca.

Le dimensioni sono l’elemento distintivo dei due modelli. Il Galaxy S22 monta uno schermo Dynamic Amoled da 6,1” FHD, con frequenza di refresh di 120Hz, tecnologia Vision Booster, e frequenza di sampling del tocco fino a 240Hz (attivabile in modalità gioco). Sul Galaxy S22+ il display ha le stesse caratteristiche, ma la diagonale è di 6,6”.
Il modello base misura 70,6mm di larghezza per 146mm di altezza, con un peso di soli 168g: è certamente un ottimo candidato al ruolo di miglior smartphone Android compatto del 2022.
Il modello S22+ è invece un po’ più grande (75,8mm per 157,4mm) ma mantiene lo stesso spessore contenuto del fratello minore (7,6mm) e un peso è di soli 196g, ottimo compromesso alla luce delle dimensioni maggiori.

Identica invece la dotazione di fotocamere. L’obiettivo wide principale si accoppia ad un sensore da 50MP con Dual Pixel AF e stabilizzazione ottica. È accompagnato da un ultra-grandangolo da 12MP e un teleobiettivo 3x da 10MP. Anche la fotocamera frontale, alloggiata in un foro in alto al centro del display, ha una risoluzione di 10MP. 

A fare la differenza è però soprattutto il software. Samsung assicura in particolare che i nuovi smartphone possono sorprendere in condizioni di bassa luminosità, grazie a una nuova modalità di scatto in notturna (il termine usato è “nightography”) che promette risultati sorprendenti. 
Il processore di entrambi i modelli è l’Exynos 2200, realizzato con processo a 4nm, sul quale Samsung non aggiunge particolari dettagli. Il motivo è che la versione con Exynos, come già negli anni passati, arriverà solo in alcune regioni, Europa inclusa, mentre nelle altre i dispositivi monteranno il chip Snapdragon 8 Gen 1. Stavolta l’attenzione su questa differenza è però maggiore, perché ci si aspetta che l’Exynos 2200, realizzato in collaborazione con AMD, possa garantire un vantaggio prestazionale apprezzabile, soprattutto nella resa grafica. I due modelli condividono anche la quantità di RAM (8 GB) e le opzioni di configurazione dello spazio di archiviazione, che può essere di 128 o 256 GB. Su tutti e due è disponibile la connettività 5G, una caratteristica che in questa fascia si dà ormai per scontata.

Un elemento importante da tenere di conto nella scelta del modello, assieme alle dimensioni e al prezzo, è invece la batteria: su Galaxy S22 è da 3700mAh, con ricarica a 25W; su Galaxy S22 la potenza sale a 4500mAh (dunque con una migliore autonomia) e la ricarica arriva fino a 45W. Entrambi sono dotati inoltre di ricarica wireless da 15W.

Il software 

Galaxy S22 Ultra
Nel 2020 e 2021 le versioni Ultra della serie S erano versioni maggiorate e potenziate dei due modelli di fascia più bassa. Quest’anno Samsung ha scelto invece una strategia diversa. Galaxy S22 Ultra si discosta infatti in maniera netta dal linguaggio di design della serie e riprende invece forma, linee e dimensioni dei Galaxy Note del passato.
È quello che una volta avremmo chiamato phablet con schermo Edge QHD+ da 6,8” e frequenza di refresh fino a 120Hz. Il dispositivo misura 163,3mm di altezza per 77,9mm di larghezza e ha un peso di 229 g, dovuto soprattutto all’implementazione di una mega-batteria da 5000mAh, compatibile con ricarica via cavo fino a 45W e Wireless fino a 15W.

La scocca riprende il design del Galaxy Note 20 ultra: i bordi laterali sono arrotondati, mentre i lati minori sono piatti. E sulla parte inferiore torna una caratteristica amata da tutti gli appassionati della serie Note, vale a dire l’alloggiamento a molla per lo stilo. Galaxy S22 Ultra è infatti l’unico modello della serie a includere la compatibilità con la S-Pen di Samsung.
Diversa anche la disposizione delle fotocamere sul retro, con gli obiettivi che sporgono direttamente dalla scocca e non sono invece raccolti in una sezione a sbalzo.

Le fotocamere in questo caso sono quattro: 

  • Obiettivo principale da 108MP con Dual Pixel AF
  • Ultra-Grandangolo da 12MP
  • Tele-obiettivo 3X da 10MP
  • Tele-obiettivo 10X da 10MP

A questi quattro sensori si aggiunge anche una fotocamera frontale da 40MP. Con questa dotazione, l’intenzione di Samsung è chiara: dotare il nuovo S22 Ultra di tutte le caratteristiche più avanzate possibili, un po’ come fa Apple con i suoi iPhone Pro Max. L’accento è come sempre sulla qualità delle foto e dei video, ormai consolidato terreno di scontro per tutti gli smartphone che aspirano a un posto al vertice del mercato. 

Da segnalare infine che il processore è anche in questo caso l’Exynos 2200 in Europa, mentre sarà come per gli S22 e S22+ il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 nelle altre regioni. Le configurazioni di RAM e spazio di archiviazione rispecchiano in questo caso l’aspirazione “professionale” del prodotto: si parte da 8GB + 128GB e si sale a 12GB di RAM accoppiati a 256GB, 512GB o 1TB di memoria. 

Galaxy Tab S8
Durante l’evento virtuale di lancio della serie S, Samsung ha dedicato un po’ di spazio anche all’annuncio dei nuovi tablet Galaxy Tab S8. I dispositivi sono tre, divisi anche in questo caso per dimensione dello schermo:

  • Galaxy Tab S8, con schermo da 11” - 503 g di peso
  • Galaxy Tab S8+, con display da 12,4” - 567 g 
  • Galaxy Tab S8 Ultra, con display da 14,6” - 726 g

Tutti e tre implementano un processore a 4nm Octa-Core da 64 bit, la connettività 5G e il Wi-Fi 6. Se i due modelli di base sono più che altro un update dei modelli S7, la vera novità è il modello Ultra, il tablet Samsung più grande mai realizzato, se escludiamo il Galaxy View, lanciato nel 2015, che aveva un display da 18,4 pollici ma era più una smart tv che un tablet. 
Il dispositivo è pensato per offrire un’esperienza premium, incentrata sia sulla produttività, sia sul consumo di contenuti multimediali. Il display ha cornici sottilissime (ma c’è il notch) che garantiscono un ottimo rapporto fra schermo e corpo.

Nonostante le dimensioni, il corpo è sottile e resistente, grazie all’impiego dell’alluminio Armor, che minimizza il rischio di piegare la scocca involontariamente. Tab S8 ultra è inoltre dotato di due fotocamere frontali da 12MP, per migliorare l’esperienza di videochiamata in alta risoluzione. C’è anche una funzione, molto simile a quella degli iPad Pro, che mantiene sempre al centro il soggetto durante la chiamata. I microfoni di precisione fanno il resto, riducendo al minimo il rumore di fondo. I quattro speaker stereo con tecnologia Dolby Atmos garantiscono un’ottima resa acustica durante le chiamate, ma soprattutto quando si guardano film o serie in streaming.

Prezzi e disponibilità
Samsung Galaxy S22 e S22+ saranno disponibili sul mercato italiano nelle colorazioni Phantom Black, Phantom White, Green, e Pink Gold, con le seguenti configurazioni:

  • S22, 8GB + 128GB: 879€
  • S22, 8GB + 256GB: 929€
  • S22+, 8GB + 128GB: 1.079€
  • S22+, 8GB +256GB: 1.129€

Samsung Galaxy S22 Ultra sarà disponibile invece nelle colorazioni Phantom Black, Phantom White, Green e Burgundy. Questi i prezzi e le configurazioni: 

  • 12GB + 128GB: 1.279€
  • 12GB + 256GB: 1.379€
  • 16GB + 512GB: 1.489€
  • 16GB + 1TB: 1.689€

Galaxy Tab S8 parte da 799€ per la versione 11” solo Wi-Fi (8GB + 128GB), o da 999€ per la versione 5G (8GB + 128GB). Galaxy Tab S8+ da 12,4” parte invece da 999€ per la versione Wi-Fi (8GB + 128GB) e sale a 1149€ per la versione 5G (8GB + 128GB).
Questi infine i prezzi e le configurazioni del Galaxy Tab S8 Ultra:

  • Solo Wi-Fi, 12GB + 256GB: 1299€
  • Solo Wi-Fi, 16GB + 512GB: 1499€
  • Wi-Fi + 5G, 16GB + 512GB: 1649€