Anteprima

Due smartphone (uno pieghevole) e uno smartwatch: le prime novità Huawei per il 2022

Il nuovo Huawei P50 Pro
Il nuovo Huawei P50 Pro 
Il produttore cinese inaugura l’anno presentando il top di gamma P50 Pro, il pieghevole P50 Pocket e il Watch Gt Runner, pensato per i podisti
5 minuti di lettura

Huawei inaugura il 2022 presentando 3 prodotti completamente nuovi: uno smartphone top di gamma chiamato P50 Pro, un nuovo pieghevole caratterizzato da un’estetica originale denominato P50 Pocket e il Watch Gt Runner, uno smartwatch ultraleggero e ricco di funzioni, indirizzato agli sportivi e pensato soprattutto per i podisti.

Come vuole la tradizione, fin dal debutto del P9 nell’ormai lontano 2016, il rinnovo della serie P corrisponde al debutto nel reparto fotografico delle soluzione tecnologiche più evolute targate Huawei, che qui vengono raccolte sotto il cappello Huawei Image e includono i sistemi di elaborazione dell’immagine e resa dei dettagli Huawei Xd Optics e Huawei Xd Fusion Pro, incorporati in un sistema di fotocamere a doppio anello chiamato True-Form Dual-Matrix. Il Watch Gt Runner, dal canto suo, propone funzionalità come il Running Ability Index (in sigla, Rai) e l’Individual Periodical Science Training Programme, che consentono di monitorare le prestazioni e personalizzare gli allenamenti, facendone un personal trainer digitale.

Essendo ancora in vigore il ban imposto dalla presidenza Trump, va precisato che anche questi nuovi smartphone sono privi dei servizi Gms di Google che includono app come Gmail e Maps e soprattutto l’accesso al Play Store. Per ovviare a ciò, Huawei ha da tempo reso disponibile la AppGallery, il suo app store in continua crescita, attraverso cui è possibile accedere a un’ampia varietà di applicazioni globali e locali distribuite in 20 categorie.

Huawei P50 Pro, fotocamera top di gamma
Basato su piattaforma Snapdragon 888 4G, il P50 Pro è disponibile nelle finiture Cocoa Gold e Golden Black, con 8 Gb di Ram e 256 per lo spazio di archiviazione, mentre la batteria è da 4360 mAh. Il display in vetro curvo 3d, con un'unica fotocamera selfie grandangolare al centro, ha dimensioni pari a 6.6” con risoluzione 2700x1228 e 450 ppi. Grazie alla tecnologia True-Chroma Display, supporta anche l'intera gamma di colori P3 per offrire colori più accurati e realistici. Sono supportati fino a 1,07 miliardi di colori in modalità Hdr con una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz, mentre la frequenza di campionamento del tocco, pari a 300 Hz, dovrebbe garantire un'esperienza di utilizzo fluida e reattiva. Il P50 Pro è anche certificato Ip68  per la resistenza alla polvere, è dotato di doppi altoparlanti stereo e nasconde sotto lo schermo l’ormai consueto lettore di impronte.

Come anticipato, pezzo forte del nuovo smartphone sono le 4 fotocamere del sistema True-Form Dual-Matrix: la principale è la True-Chroma Camera da 50 Mp a colori (apertura f/1.8, Ois), poi c’è la True-Chroma Camera Mono (cioè in bianco e nero, con apertura f/1.6), il grandangolo con sensore da 13 Mp (apertura f/2.2) e il teleobiettivo da 64 Mp (apertura f/3.5 e stabilizzazione Ois). Bilanciando le capacità di più obiettivi, del sensore multi-spettro a 10 canali, delle tecnologie Huawei Xd Optics e Xd Fusion Pro Image Engine, il sistema Dual-Matrix Camera offre immagini realistiche caratterizzate da estrema nitidezza e gamma dinamica elevata

Inoltre, il True-Chroma Image Engine promette una maggiore precisione cromatica: il sistema di rilevamento della luce ambientale utilizza un sensore multi-spettro a 10 canali, abbinato alla calibrazione del colore di oltre 2mila tonalità nell'ampia gamma cromatica P3, per migliorare la capacità di rilevare la luce ambientale e la precisione della tonalità media rispettivamente del 50 e del 20%. Il Huawei P50 Pro ha anche un nuovo sistema di filtri Super Color, con la fotocamera True-Chroma (a colori) e la fotocamera True-Chroma (monocromatica) che implementano l'assunzione di luce della fotocamera principale del 103% per una migliore chiarezza dell'immagine. Infine, tutti gli obiettivi supportano la registrazione di video 4K, che grazie al sistema di stabilizzazione dell'immagine Ais Pro, dovrebbe restituire video stabili anche in movimento.

L’interfaccia utente è l’Emui 12. Il nuovo P50 Pro è già disponibile su Huawei Store al prezzo di 1199,90 euro; fino al 28 febbraio, gli acquirenti riceveranno in omaggio gli auricolari wireless FreeBuds Pro, con cancellazione attiva del rumore.

Lo smartphone pieghevole P50 Pocket
Lo smartphone pieghevole P50 Pocket 

Huawei P50 Pocket, pieghevole con stile
Nato dalla collaborazione con la stilista Iris Van Herpen, il P50 Pocket è il nuovo foldable targato Huawei, che grazie alla cerniera multidimensionale di nuova generazione e al design Multi-Dimensional Lifting si piega in due senza lasciare spazi, diventando sottile e tascabile.

Oltre che dal design innovativo, il foldable (disponibile in Italia nella colorazione Premium Gold) è caratterizzato anche dalla presenza di due schermi: il principale pieghevole e il Cover Screen esterno, che così completa il doppio anello posteriore già visto sul P50, sostituendo il teleobiettivo. Il primo è un display con 6,9 pollici di diagonale e aspect ratio di 21:9: vanta una densità di pixel di 442 ppi, supporta 1,07 miliardi di colori, la gamma di colori P3, una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz e una frequenza di campionamento del tocco di 300 Hz. Per quanto riguarda il Cover Screen, supporta la visualizzazione di notifiche, calendario, musica, meteo e il controllo di altre funzioni, oltre a disporre di un’ampia gamma di temi per la personalizzazione.

Il reparto fotografico è costituito dall’Ultra Spectrum Camera Matrix e comprende una fotocamera True-Chroma da 40 Mp, un Ultra Wide Angle da 13, un Ultra Spectrum da 32, un sensore multispettro a 10 canali e un illuminator Ultra Spectrum. Grazie a soluzioni condivise con il P50 Pro, come la Xd Fusion Pro, il sistema consente di fare scatti a nitidi e dai dettagli precisi. Utilizzando la funzione Ultra Spectrum Fluorescence Photography, il P50 Pocket permette anche di catturare dettagli invisibili all'occhio umano, mentre con la modalità Super Privacy Attiva, quando il dispositivo è piegato vengono disabilitate automaticamente le fotocamere, il microfono e la posizione.

Huawei P50 Pocket in versione Premium Edition con Emui 12 ha processore Snapdragon 888 4G, 12 Gb di Ram e 512 di Rom, una batteria da 4mila mAh e la tecnologia SuperCharge 40W per la ricarica rapida. Disponibile su Huawei Store, costa 1599,90 euro; fino al 28 febbraio, insieme al P50 Pocket è possibile ricevere in omaggio le cuffie FreeBuds Lipstick.

L'orologio Watch Gt Runner
L'orologio Watch Gt Runner 

Watch Gt Runner, pensato per chi corre
Il Watch Gt Runner è uno smartwatch capace di registrare i dati ambientali e fisici con cui formula un piano di allenamento personalizzato, svolgendo la funzione di personal trainer digitale.

Grazie alla nuova tecnologia Huawei TruSeen 5.0+, il dispositivo consente il monitoraggio dinamico della frequenza cardiaca (con accuratezza simile a quella di una fascia cardio) e della SpO2, per accompagnare ogni passo dei runner. Il sistema di posizionamento dispone di 5 principali sistemi satellitari: Gps, Beidou, Glonass, Galileo e Qzss. Il Watch Gr Runner ha anche un chip di posizionamento Gnss Dual-Band Five-System, integrato con un'antenna sospesa, nascosta nelle alette realizzate in fibra di polimero grazie a cui riesce a rilevare con estrema accuratezza posizione del runner e traiettoria della corsa.

Il sistema di allenamento per la corsa professionale TruSport fornisce un'analisi approfondita delle performance, offrendo una visione complessiva di dati quali intensità e volume di allenamento o tempo di recupero. Vengono mostrati anche dati professionali come il livello di fatica, l'indice di allenamento, la pressione di allenamento aerobico/anaerobico per aiutare gli utilizzatori ad analizzare il loro stato di forma e modificare il piano di training per migliorare i risultati.

Tra le principali funzionalità figurano il Running Ability Index e l’Individual Periodical Science Training Programme: il primo è un sistema di misurazione della capacità di corsa, che consente di valutare oggettivamente ogni performance, mentre il secondo è uno strumento che, basandosi proprio sul Rai, permette ai runner di personalizzare meglio gli allenamenti. I dati di ogni performance sono consultabili sull’app Huawei Health, che consente di condividerli con app di terze parti.

Design e materiali sono studiati per ridurre il peso (circa 38,5 grammi) e favorire la traspirazione, complici la fibra polimerica ad alta resistenza per il corpo, la lunetta di ceramica ultraleggera e una corona di acciaio aerospaziale. Il sistema operativo è HarmonyOS 2.1, che porta in dote un ampio ecosistema di applicazioni. La batteria vanta un’autonomia che raggiunge fino a 14 giorni in modalità smart, oppure fino a 8 giorni in uno scenario di utilizzo intenso. Infine, l’orologio supporta il collegamento diretto ad auricolari e altoparlanti e può immagazzinare fino a 500 brani.

Il Watch Gt Runner è disponibile su Huawei Store e presso i rivenditori autorizzati al prezzo di 299,90 euro con inclusi gli auricolari wireless FreeBuds 4.