Un italiano nella Top 10 del Global Student Prize 2021

Mirko Cazzato per la startup sociale "Mabasta" contro bullismo e cyberbullismo selezionato tra 3.500 studenti di 94 Paesi
1 minuti di lettura

E' stato selezionaro tra 3.500 studenti di 94 Paesi ed è finito nella Top10 del Global Student Prize 2021 con altri 9 finalisti dal Canada, Kenya, Nigeria, India, Usa, Uk, Brasile. Parliamo dell'italiano Mirko Cazzato che ha conquistato questa posizione grazie alla startup sociale "Mabasta" contro bullismo e cyberbullismo ed ora è in lizza per il premio di 100mila dollari.
 
Lo studente pugliese Cazzato ha appena compiuto 20 anni, si è diplomato nel 2020 presso l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce e ora frequenta un corso presso la WeDo Academy. Nel 2016 aveva 14 anni, frequentava il primo anno alle superiori e, insieme agli altri alunni della sua classe, ha dato vita alla startup sociale “Mabsta” che ha la mission descritta nel suo stesso acronimo: Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti.
 
"Mirko e gli altri finalisti rappresentano gli studenti coraggiosi e laboriosi di tutto il mondo – ha dichiarato Lila Thomas, responsabile di Chegg.org – che stanno lottando per il loro futuro. Nonostante le difficoltà dovute al COVID, questa generazione di studenti ha dimostrato grande resilienza e creatività e ha dato a tutti noi speranza nell'affrontare le impervie sfide che ci attendono. Il Global Student Prize è stato lanciato per mettere in luce la loro storia e ascoltare la loro voce. Dopotutto, sono i loro sogni e i loro talenti che illumineranno il percorso verso un domani migliore".
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito