Innovazione

Exit e aumento di capitale per Nutribees, la startup italiana di food delivery

Fondata nel 2017, ha portato sul mercato italiano il primo servizio di consegna di piatti pronti bilanciati e di anno in anno ha più che raddoppiato il giro d’affari
1 minuti di lettura

Federico Isenburg, imprenditore noto nell’ecosistema delle startup italiane per avere fondato Easy Welfare nel 2007 e averla poi ceduta a Edenred, ha acquisito a fine giugno una larga maggioranza di Nutribees, la startup italiana attiva nel settore del food delivery che quest'anno punta a raggiungere i 3 milioni di euro di fatturato.

Isenburg ha portato a termine l'operazione insieme con Mega Holding, società di investimenti che ha completato l’acquisizione della totalità del capitale sociale: a vendere sono stati, tra gli altri, i sdi maggioranza e fondatori di Nutribees, Giovanni Menozzi e Mario Villani, che rimarranno all’interno della società per completare la transizione. Il piano di sviluppo prevede un aumento di capitale di oltre 1 milione di euro già interamente sottoscritto a fine luglio, cui hanno partecipato tra gli altri: Riccardo Martinelli, Matteo De Brabant e Carlo Gualandri, oltre a Ruggero Jenna, Francesco Sala e Davide Accini.

Nutribees, fondata nel 2017, ha portato sul mercato italiano il primo servizio di consegna di piatti pronti bilanciati, facendosi largo in un settore che registra una costante crescita in termini di volumi e di clientela: di anno in anno, Nutribees ha più che raddoppiato il giro d’affari.

Al closing, Menozzi e Villani hanno sottolineato come l’operazione rappresenti "una tappa fondamentale per consolidare il posizionamento di Nutribees nel mercato italiano e in prospettiva anche oltre confine. Siamo soddisfatti di avere trovato in Isenburg un imprenditore con una visione chiara sui prossimi step di crescita ai quali affidiamo l’ulteriore sviluppo di quanto abbiamo fatto sinora"; da parte sua, Isenburg ha aggiunto di essere "molto felice di ripartire con questa nuova avventura nella quale rivivono le forti motivazioni che hanno guidato il percorso che ho effettuato con la mia precedente realtà: guidare un’azienda significa farla crescere, assumere persone, creare lavoro. Nutribees è riuscita in questi anni a diventare un punto di riferimento per il settore e ora siamo pronti a farle compiere il salto da startup a scale-up".