Focolaio Covid a Treviso Basket, rinviato il match contro Milano

Cinque giocatori positivi (tra loro un under) e due membri dello staff: la Legabasket fa slittare la partita contro l’Olimpia

TREVISO. Focolaio Covid in casa Treviso Basket, rinviato il match di domenica contro l’Armani Milano. 

La Nutribullet si ferma dopo la vittoria del Pireo, che ha proiettato la squadra della Marca nelle Sweet 16 di Champions League, ottenuta senza Henry Sims, rimasto nella Marca a causa della positività. Ci sono però altri 4 positivi: Russell, Chillo, Dimsa e il “baby” Poser.

Così coach Max Menetti in conferenza stampa: "La notizia è che abbiamo almeno un altro positivo e la dirigenza ha fermato immediatamente gli allenamenti. C'è in corso un altro giro di tamponi per capire se si andrà al rinvio della gara con Milano. C'è da prendere solo con filosofia la cosa, i giocatori al momento stanno bene, compreso anche lo staff, di cui abbiamo un componente in Grecia in quarantena (il preparatore atletico De Conti, ndr). I positivi del gruppo sono cinque, è evidente che c'è un focolaio".

Questa la nota della LegaBasket: Il Presidente della LBA Umberto Gandini, in merito alla partita in programma il 23 gennaio 2022 tra NutriBullet Treviso e A/X Armani Exchange Milano, valida per la 17^ giornata del Campionato di Serie A UnipolSai; preso atto del numero di positività riscontrate nel Gruppo Squadra della NutriBullet Treviso, che evidenzia il sussistere di un sospetto focolaio da Covid-19; ricordato che, allo stato, a seguito dell’emanazione della Circolare del Ministero Salute n. 750 del 18 gennaio 2022 (“Indicazioni per garantire il corretto svolgimento delle competizioni sportive”), è in corso di definizione il recepimento operativo e applicativo di dettaglio in ambito federale; rilevata, nella situazione sopra descritta, la sussistenza di un potenziale contrasto regolamentare tra la normativa vigente e quella in corso di imminente adozione; tenuto conto, sempre e in ogni caso, dell’obiettivo primario di tutelare la salute di atleti e staff tecnici delle squadre coinvolte e degli arbitri ed ufficiali di campo; tutto ciò considerato, dispone il rinvio della partita medesima. Nei prossimi giorni saranno indicate le modalità di recupero della partita”.

Per Treviso, oltre a Milano, c’è ora il grande punto interrogativo sulla trasferta di martedì in casa del Baxi Manresa, in Catalogna: saranno decisivi nuovi tamponi per capire se qualche componente del gruppo squadra riuscirà a negativizzarsi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Renzi alla scuola politica della Lega, lo stupore di Salvini con i cronisti: "Non lo sapevo!"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi