Contenuto riservato agli abbonati

L’Imoco fa innamorare il PalaEur, poi sbanca anche Roma: 3-0 per Conegliano

Pubblico delle grandi occasioni per Egonu e compagne, le capitoline si arrendono in fretta. In campo anche tre baby

ROMA. Conegliano strappa applausi e vittoria anche al PalaEur, aggiungendo anche l’impianto della capitale alla lista dei campi in cui le pantere hanno fatto valere la legge del più forte: secco 3-0 per l’Imoco.

L’appassionato pubblico romano inserisce nel novero dei tifosi anche Paolone Sartori, a cui la società capitolina dedica uno striscione sulle transenne del primo anello. Lui con le pantere a Roma non c’era mai venuto, dato che le lupe mancavano dalla massima serie dal 1998, ma col cuore anche stasera era presente.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi