Contenuto riservato agli abbonati

Calcio, insulti razzisti dalla tribuna di Cison: il San Michele Salsa abbandona il campo. Ecco cosa è successo

Clamorosa protesta della squadra di Ousseynou dopo l’urlo di uno spettatore. Il ds Scottà: «Basta, l’unica è andarsene»

CISON. "Stai zitto, negrone". Così, con tre parole dure come pietre il razzismo è riuscito a rovinare un’altra domenica di sport. E stavolta non si esagera: il San Michele Salsa non ha tollerato la situazione e, dopo 25 minuti di partita - quando è arrivato l’insulto - è andato a farsi la doccia.

In campo è rimasta solo la Cisonese, la squadra padrona di casa che probabilmente vincerà 3-0 a tavolino ma che ora dovrà vedersela con il giudice sportivo: l’arbitro - secondo le testimonianze - ha sentito l’insulto gridato nel silenzio da uno dei suoi sostenitori.

Video del giorno

Phoenix, manifestanti pro-aborto protestano davanti al Senato: lacrimogeni sulla folla

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi