Contenuto riservato agli abbonati

Il Benetton inizia lo United Rugby Championship con il nuovo inno: ora sfida agli Stormers

Sabato alle 14 a Monigo il match contro i sudafricani di Città del Capo. Ascoltiamo “Leoni”, l’inno-rock dei Rumatera

TREVISO. Inizia la grande avventura del Benetton Rugby. Un mondo nuovo, lo United Rugby Champioship, aspetta i leoni biancoverdi. 

Una sfida già dal sapore particolare per i Leoni, contro un avversario di altissimo livello. Il rinnovato United Rugby Championship prevede l’ingresso delle quattro dell’emisfero sud (Bulls, Lions, Stormers e Sharks), per un campionato affascinante a 16 formazioni in cui sono presenti le 12 formazioni celtiche e le quattro sudafricane. Il Benetton Rugby inoltre è inserito nel girone geografico italo-scozzese insieme a Glasgow Warriors, Zebre Rugby ed Edinburgh Rugby.

I Leoni si scontreranno con gli Stormers, una formazione che nel Super Rugby ha collezionato piazzamenti importanti e che in rosa detiene diversi elementi degli Springboks come Steven Kitshoff, Pieter-Steph du Toit, Frans Malherbe, Damian Willemse e Herschel Jantjies. Alcuni di loro attualmente sono impegnati nel Rugby Championship, così come il pilone biancoverde Thomas Gallo che è in nazionale argentina.

Lo staff tecnico dei Leoni diretto da Marco Bortolami ha progettato il XV di Monigo della prima giornata di campionato tenendo conto di alcune indisponibilità per infortunio. Allora la formazione che scenderà in campo all’esordio contiene un triangolo allargato costituito da Andries Coetzee come estremo, mentre le ali saranno Monty Ioane a sinistra e a destra Ratuva Tavuyara. Al centro Marco Zanon e Joaquin Riera. La mediana è gestita da Tomas Albornoz all’apertura e da capitan Dewaldt Duvenage che avrà la conduzione della mischia. Il pacchetto biancoverde vede in prima linea i piloni Nahuel Chaparro e Tiziano Pasquali, a tallonare Gianmarco Lucchesi. In seconda linea la coppia formata da Niccolò Cannone e Carl Wegner. La mischia si chiude con la terza linea formata dai flanker Manuel Zuliani e Michele Lamaro. Numero 8 sarà Riccardo Favretto.

Ascolta "Ascolta il nuovo inno del Benetton Rugby" su Spreaker.

Il Benetton è una squadra di  “Leoni”, come il titolo nel nuovo inno biancoverde. A comporre, cantare e redigere il testo della nuova colonna sonora sono stati i Rumatera, celebre band veneta e gruppo punk rock noto a livello internazionale.

Si tratta di un canto energico, ricco di adrenalina, che vuole rafforzare la connessione tra i Leoni biancoverdi ed il proprio popolo. Dopo la presentazione a Radio Piterpan, l’inno verrà presentato per la prima volta dagli stessi Rumatera sabato 25 settembre al Monigo durante il pre-partita di Benetton - Stormers.

Il cuore della colonna sonora riconduce agli importanti valori di abnegazione, coraggio, gioco di squadra e terzo tempo che fanno da fondamenta del rugby dentro e fuori dal campo, rimarcando l’affetto e l’unione costante dei tifosi dei Leoni con i propri beniamini.

 L’inno “LEONI” sarà disponibile da venerdì 1 ottotbre su Spotify, Apple Music, iTunes, YouTube, Tik Tok, Amazon Music e su tutte le altre piattaforme musicali online. “Leoni” fa seguito allo storico inno “Anima Bianco Verde” che ha accompagnato il Benetton Rugby dal 2007 ad oggi. Un brano composto dal trevigiano Red Canzian e da Stefano D’Orazio, arrangiato da Bruno Zucchetti e con la voce di Marco Guerzoni.

Due inni quindi che calzano alla perfezione rispetto all’epoca rugbistica attraversata dalla franchigia trevigiana. Il primo, che ha rappresentato il percorso del Benetton Rugby nel passaggio tra il tramonto delle conquiste in campo italiano e gli albori dell’inserimento nella Celtic League, rappresentando i Leoni in campo internazionale, con il coronamento del successo nella Rainbow Cup. Il testimone ora passa al secondo, che configura il club biancoverde all’inizio della nuova avventura nello United Rugby Championship.

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi