Benetton, la prima di Bortolami Test a Monigo contro gli Sharks

Oggi alle 20 l’amichevole dei Leoni. Varata anche la maglia biancoceleste Il nuovo head coach: «I ragazzi non vedono l’ora, gli inglesi sono tostissimi»

TREVISO

Nuovo head coach, nuova maglia, nuovi Leoni. Rieccoli: era il 20 giugno quando li avevamo visti per l’ultima volta, giorno in cui alzarono al cielo di Monigo la Rainbow Cup strappata ai Bulls sudafricani. E si ricomincia sempre sull’erba amica stasera alle 20 con l’amichevole contro i Sale Sharks, ottima squadra della Premiership: si giocheranno due tempi di 50’ l’uno con pause ogni 25, per permettere ai giocatori di ristorarsi ma anche agli allenatori di effettuare le tante sostituzioni previste. In sostanza Marco Bortolami, tornato ieri mattina da Calalzo con tutta la comitiva, utilizzerà una 40ina di elementi, due XV che saranno un mix di esperienza e gioventù, proprio per testare le forze attualmente disponibili. «Siamo pronti e molto carichi - assicura il coach - i ragazzi non vedono l’ora di scendere in campo: c’è tanta voglia di far bene. Essendo la prima uscita ci saranno senz’altro molte cose da aggiustare ma la squadra è carica ed è questo l’aspetto più importante».


Finora cosa l’ha soddisfatto di più? «L’impegno che ci stanno mettendo, la volontà di lavorare duro che è fondamentale nella nostra prestagione, oltre alla volontà di imparare le nuove strutture che abbiamo introdotto quest’anno. Avremo il polso della situazione e capiremo anche dove dovremo concentrarci di più». Invece dove pensate dovrete lavorare maggiormente? «Sulla fluidità del gioco: è naturale che i meccanismi dovranno essere rodati ma mi aspetto di vedere già l’identità che cerchiamo di portare avanti, cioè un Benetton fisico, che attacchi la linea del vantaggio ed aggredisca in difesa».

Il test è di alto livello, gli Sharks sono più avanti di voi e nell’ultima uscita hanno sconfitto i Jersey Reds 19-0. «Avversario tosto, in crescita in una Premiership che punta a vincere, per cui la verifica non avrebbe potuto essere più probante: a noi le cose facili non piacciono, sono quelle che ci stimolano e siamo carichi anche per questo». Sarà bello rivedere il Monigo con i tifosi. «Certo, sperando di continuare per tutta la stagione. Già in finale di Rainbow potemmo riassaporare il loro sostegno che ci portò fortuna: speriamo di continuare così».

Biglietti. Ultimi biglietti in prevendita alla sede in Ghirada dalle 15 alle 18, alle tabaccheria Granziera in via Montello e Jolly in piazza Trentin. Biglietto unico 10 euro, 2 euro per gli under 12 Partita in streaming a 2.99 euro sul sito Benetton, acquistabile su https://play.staylive.se.

Nuova maglia. Il Benetton stasera si presenterà con la nuova maglia, caratterizzata da linee semplici che si presenta nel motivo tradizionale a righe biancoverdi, realizzata in transfer e abbinata ad un pantaloncino bianco ed a calzettoni biancoverdi. La seconda ha lo stesso modello e claim della prima: su base bianca cambia il colore delle righe che in questo caso sono azzurre; riprendendo così la storica casacca indossata nel 1998. In linea con il mood complessivo è anche il logo riproposto su maglia, pantaloncino e calzettoni in versione originaria. —

Silvano Focarelli

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cop26 - 7. Sos clima, un pianeta estremo

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi