Treviso Basket, colpo di mercato: addio a Cheese, arriva il polacco Sokolowski

La De' Longhi svolta dopo il rendimento negativo dell'Usa: preso lo swingman della Polonia, ha esperienza internazionale

TREVISO. Prima arriva l'inevitabile (non ce ne voglia Cheese, ma con quel cognome era a rischio taglio fin dal primo giorno), poi la stoccata di mercato. Che il diesse di Treviso Basket stia sempre con le antenne dritte per cogliere le occasioni giuste è risaputo (qualcuno ha detto David Logan?) ma l'ultimo colpo rischia davvero di dare un'impronta diversa alla squadra di Menetti.

Ecco quindi Michal Sokolowski, nazionale polacco, swingman di 196 cm che bene si stava destreggiando con il Legia Varsavia (14 punti, oltre 6 rimbalzi e 4 assist di media), alla prima esperienza fuori dal suo paese. Ha firmato nel pomeriggio di giovedì, già nelle prossime ore sarà ad allenarsi con la squadra di Menetti, anche se sarà una corsa contro il tempo per cercare di renderlo utilizzabile il prima possibile. Non nella trasferta di Brindisi in programma domenica alle 19, ma almeno per Cantù, domenica dopo: ci sono pur sempre le norme Covid da rispettare.

Tyler Cheese saluta dopo la story "Free me" con sfondo nero dell'altro giorno, un litigio con un compagno e poca voglia di adattarsi al campionato italiano. Se Menetti ti lascia 3' in campo e per il resto scaldi la panchina, a 24 anni, un motivo ci dovrà pur essere...  La speranza è che l'innesto di Sokolowski - primo polacco della storia di TvB, visto che Logan lo è per modo di dire e che Wojciechowski aveva il doppio passaporto - possa dare una grossa mano alle rotazioni di Menetti, che si ritrova un giocatore nel suo prime, già avvezzo alle Coppe Europee.

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi