Treviso con Masi e Diomande Salta l’operazione Salvadori

TREVISO

Il Treviso ufficializza tre nuovi acquisti: oltre al difensore centrale del ‘91 Mohamed “Momo” Abcha Aymen, proveniente dal Favaro, saranno a disposizione di mister Enrico Cunico il difensore Piero Masi ed il centrocampista Moustafa Diomande. Quest’ultimo, nato nel ’97, proviene dall’Union Qdp. È il primo rinforzo di centrocampo, al di là della conferma dell’esterno sinistro Beccaro, e sicuramente non sarà l’ultimo, visti i pesanti addii di Spadari e Carraro e la preferenza di mister Cunico nel schierare cinque giocatori in mezzo. Importante, per il centrocampo, sarà la necessità di trovare dei giovani di valore. Infatti, il Treviso comincia anche a pensare a come e quali under schierare nella prossima stagione, poiché si va verso l’obbligo di far scendere in campo dei giocatori del ’99, 2000, 2001 e 2002. A tal fine sono stati presi accordi con il classe 2001 Piero Masi, difensore centrale alto 190 cm, cresciuto nel settore giovanile del Venezia e che nella scorsa stagione era al Montebelluna. Oltre a Masi, con gli arrivi di Abcha, Granziera, il Treviso sta costruendo un solido muro, ma è saltato l’accordo con Salvadori del Feltre. Infine, per i portieri la questione è chiusa con l’arrivo di Milan, la conferma di Mion e la promozione di Casella mentre per quanto riguarda l’attacco arriverà un altro elemento di peso, dopo la conferma di Morbioli e gli arrivi di Baido e De Poli. —


Andrea Dossi

Video del giorno

XFactor, soffre di crisi di panico e deve cantare seduta: Phoebe supera le paure e conquista tutti

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi