Il Treviso fa la spesa in Serie D preso Salvadori, ex Union Feltre

calcio dilettanti: al tenni anche abcha e de poli 

TREVISO

Il Treviso è sempre più regina del calciomercato, in attesa di esserlo anche in campo. Nonostante il ripescaggio in Eccellenza non sia ancora una certezza, i biancocelesti del presidente Luigi Sandri continuano a portare a termine dei colpi di mercato che fanno ben sperare la piazza. Ci sono tre nuovi arrivi di spessore per mister Enrico Cunico: si sono già raggiunti degli accordi con il difensore Mohamed Abcha Aymen e l’attaccante Alberto De Poli, mentre oggi ci sarà l’incontro (molto probabilmente decisivo) con il terzino sinistro Michael Salvadori. Quest’ultimo è un difensore, classe ’94, che all’occorrenza può anche giocare come esterno sinistro di centrocampo e proviene dall’Union Feltre, squadra di cui era capitano. L’esperto giocatore ha passato l’intera vita calcistica nella zona della città bellunese, militando prima nelle giovanili della Feltrese, per poi passare all’Union Ripa La Fenadora ed infine all’Union Feltre. Ha giocato inoltre mezza stagione al Padova nel 2014, in serie D, e con i biancoscudati ha conquistato una promozione in Lega Pro. «In teoria oggi scendo a Treviso e parleremo in maniera definitiva con la dirigenza», ha affermato Salvadori, «Il progetto mi intriga parecchio». Il difensore e mister Enrico Cunico si sono conosciuti all’Alto Vicentino, quando il bellunese era andato a fare un provino, e per lui sarà la prima esperienza in una categoria regionale. Nel reparto arretrato arriva anche Abcha, classe ’91, difensore centrale proveniente dal Favaro, squadra di Promozione. Tra le altre, ha militato anche nel Mestre e nella Clodiense, in serie D. Invece, per il reparto avanzato, ecco De Poli, attaccante del ’95 che giunge dalla Calvi Noale. Il giovane fantasista ha militato nelle giovanili della Fiorentina, per poi passare al Tamai in serie D, all’Union Pro in eccellenza ed infine ai veneziani, sempre nel massimo campionato regionale. Salvadori, Abcha e De Poli si vanno ad aggiungere ai già annunciati colpi di mercato Davide Granziera, Raffele Baido e Damiano Milan. Si segnalano gli addii di Stefano Spadari, Nicolò Stradiotto, Filippo Carraro, che ha già raggiunto un accordo per giocare la prossima stagione tra le fila del Bassano, e di Alberto Paladin, che giocherà nel LiaPiave. La sensazione è che il Treviso non intenda fermarsi e sta portando avanti altre trattative con giocatori provenienti dalla serie D, in attesa che arrivi l’ufficialità, molto probabile, di essere ripescati in Eccellenza. —


ANDREA DOSSI

Video del giorno

XFactor, soffre di crisi di panico e deve cantare seduta: Phoebe supera le paure e conquista tutti

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi