Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Giro di Toscana Soraya Paladin vince la tappa e la generale

TREVISO Una strepitosa Soraya Paladin blinda il Mondiale di Innsbruck al Giro di Toscana. Sue la seconda tappa e la graduatoria finale – prime vittorie in una gara Uci – della corsa intitolata a...

TREVISO

Una strepitosa Soraya Paladin blinda il Mondiale di Innsbruck al Giro di Toscana. Sue la seconda tappa e la graduatoria finale – prime vittorie in una gara Uci – della corsa intitolata a Michela Fanini, che un'italiana non centrava da 11 anni. La 25enne di Cimadolmo realizza l'allungo decisivo ai meno 9 km sulle rampe del Valgiano e sul traguardo di Capannori (Lucca) esulta in solitudine, lasciando a 30” Maria Giulia Confalonieri (Valcar). Ribaltata la classifica della vigilia, che v ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TREVISO

Una strepitosa Soraya Paladin blinda il Mondiale di Innsbruck al Giro di Toscana. Sue la seconda tappa e la graduatoria finale – prime vittorie in una gara Uci – della corsa intitolata a Michela Fanini, che un'italiana non centrava da 11 anni. La 25enne di Cimadolmo realizza l'allungo decisivo ai meno 9 km sulle rampe del Valgiano e sul traguardo di Capannori (Lucca) esulta in solitudine, lasciando a 30” Maria Giulia Confalonieri (Valcar). Ribaltata la classifica della vigilia, che vedeva l'azzurra dell'Alé Cipollini 8ª a 15” dalla leader Sierra. Altri segnali in chiave iridata da Sofia Bertizzolo (6ª ieri e nel prologo), Nadia Quagliotto (7ª sabato) e dalla bolzanina dell'Astana, Elena Pirrone (4ª nella crono). Già ottima all'Europeo, Paladin fa capire di non essere più una semplice velocista

Dilettanti. Nove vittorie personali su 27 di squadra significa che un terzo delle gioie 2018 della Zalf appartengono a Giovanni Lonardi, ieri a segno al Targa Ferrario a Parabiago (Mi). Il 21enne veronese, pro' dal 2019 alla Nippo, batte allo sprint Matteo Furlan (Iseo) e il compagno Gregorio Ferri. —

M.T.