Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

LiaPiave e Liventina con il mitra e la vittoria sorride ai sanpolesi

ORMELLENove reti allo stadio comunale di Ormelle, dove il LiaPiave si aggiudica il match contro la Liventina. Una partita che non ha deluso le aspettative del numeroso pubblico, E anticipata dalla...

ORMELLE

Nove reti allo stadio comunale di Ormelle, dove il LiaPiave si aggiudica il match contro la Liventina. Una partita che non ha deluso le aspettative del numeroso pubblico, E anticipata dalla presentazione del settore giovanile del LiaPiave. Presenti i rappresentanti dei Comuni di Ormelle (sindaco Giangravè) di San Polo (assessore Camatta) e di Cimadolmo (assessore Cadamuro).

Gli ospiti vanno in vantaggio appena dopo 20 secondi, con De Stradis, che sfrutta un’incertezza avversaria e sig ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ORMELLE

Nove reti allo stadio comunale di Ormelle, dove il LiaPiave si aggiudica il match contro la Liventina. Una partita che non ha deluso le aspettative del numeroso pubblico, E anticipata dalla presentazione del settore giovanile del LiaPiave. Presenti i rappresentanti dei Comuni di Ormelle (sindaco Giangravè) di San Polo (assessore Camatta) e di Cimadolmo (assessore Cadamuro).

Gli ospiti vanno in vantaggio appena dopo 20 secondi, con De Stradis, che sfrutta un’incertezza avversaria e sigla la rete con un tiro risoluto. Dopo una serie di rimpalli, ancora Liventina in avanti al 6’, quando dalla destra s’invola Monteiro, che mette la palla alle spalle del portiere Rigo. Un minuto dopo (7’) ancora Liventina che sigla il tris, stavolta con Boem, che tira angolatissima una palla che entra ancora in rete. Al 10’, l’arbitro fischia un calcio di punizione dal limite sul versante opposto: tira Moretti, ma il portiere devia in corner. La partita prosegue al 18’, con la conclusione insidiosa sottoporta di Soncin, la cui palla di poco finisce a lato. Sul versante opposto, prima Bortot (19’) poi Zorzetto (20’) arrivano vicini al gol. Al 26’, il LiaPiave accorcia le distanze su un’azione promossa da Bin, che va in profondità e passa la palla all’attaccante Furlan e questi di sinistro tira una fiondata in rete, siglando il primo gol per la squadra di casa. Al 35’, prima Furlan poi Moretti si rendono autori di un paio di siluri respinti dal portiere Memo. 44’: calcio di punizione per il LiaPiave, ma l’ultimo sprazzo non porta fortuna a Furlan. Ripresa. Al 5’, c’è un’azione offensiva del LiaPiave, con Furlan che tira in porta una palla deviata, ma sulla ribattuta di Zorzetto, lo stesso viene falciato in area. Il rigore viene trasformato da Furlan. Ancora un contropiede poderoso di Furlan (13’), che si conclude con una staffilata finita di poco fuori.

Al 16’, calcio di punizione di Moretti e sottoporta devia leggermente Gardin una palla che finisce dentro. Non finisce qui. Infatti, al 23’, nella mischia di un’azione scaturita da calcio d’angolo, segna Bortot. Sulla mezz’ora (34’), prima Zorzetto prende la traversa, poi Bin sfiora il colpaccio. Poco dopo (38’), l’arbitro assegna un rigore per atterramento in area di Furlan, che trasforma la rete finale del vantaggio per i Tossani boys. —

Alessandro Viezzer