Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Eccellenza, il Treviso riparte in casa del LiaPiave

Subito il derby Giorgione-Vittorio, spicca Eclisse-Union Pro. In Promozione Conegliano e Opitergina al via in trasferta

TREVISO

In Eccellenza e Promozione si è alzato il sipario sui calendari di campionato. Nella massima serie regionale il big match della prima giornata è LiaPiave-Treviso, di scena a San Polo, per il ritorno dei biancocelesti in Eccellenza dopo un anno di “purgatorio” in Promozione. Il 9 settembre scontri di Marca anche a Pieve tra Eclisse e Union Pro, a Castelfranco tra Giorgione e Vittorio Falmec, al “Gipo Viani” tra Nervesa e PortoMansuè, e a Farra di Soligo tra Union Qdp e Liventina. Comp ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TREVISO

In Eccellenza e Promozione si è alzato il sipario sui calendari di campionato. Nella massima serie regionale il big match della prima giornata è LiaPiave-Treviso, di scena a San Polo, per il ritorno dei biancocelesti in Eccellenza dopo un anno di “purgatorio” in Promozione. Il 9 settembre scontri di Marca anche a Pieve tra Eclisse e Union Pro, a Castelfranco tra Giorgione e Vittorio Falmec, al “Gipo Viani” tra Nervesa e PortoMansuè, e a Farra di Soligo tra Union Qdp e Liventina. Completa il quadro l’Istrana, che romperà il ghiaccio a Noale contro la Calvi retrocessa dalla Serie D.



Le partite più interessanti della seconda giornata potrebbero essere PortoMansuè-LiaPiave e il derby Vittorio-Union Qdp. Il Treviso, che debutta in casa il 16 settembre col Martellago, all’andata affronterà il Mestre il 28 ottobre al Tenni. A differenza delle altre categorie, in Eccellenza si gioca pure il 1° novembre, 23 dicembre, 13 marzo e 25 aprile 2019. Tra una festività e l’altra, di fatto l’unico turno feriale sarà quello di metà marzo. Complice il girone allargato a 17 formazioni, la prima a riposare è proprio il Mestre, mentre alla seconda giornata tocca al Nervesa.



La prima compagine a terminare la regular season sarà il Treviso, chiamato ad osservare il turno di riposo il 28 aprile. Intanto il Comitato regionale ha annunciato che martedì alle ore 19, nella sede di Marghera, si terrà una riunione con le società di Eccellenza. All’ordine del giorno, le comunicazioni di carattere organizzativo per la nuova stagione. È ormai certo che ci saranno 4 retrocessioni, anziché le canoniche tre, al fine di ritornare a due gironi formati da 16 club.



Nel girone B la Godigese all’esordio ritrova il Rosà, già affrontato sia domenica scorsa nel Trofeo Veneto, sia nell’ultima sfida dei playoff. Oltretutto il Rosà è l’ex squadra di mister Manolo Destro, ma è un ex anche Marco Fabbian, attuale allenatore dei bassanesi. Il Campigo debutterà invece a Cornedo; derby della Castellana alla penultima giornata. Nel girone D l’Opitergina (una delle principali favorite alla vittoria finale) inizierà il campionato a Favaro. Il big match del primo turno si disputerà a Volpago tra l’ambiziosa matricola Prodeco Montello e il Caorle La Salute. Stuzzicante pure il derby Villorba-Conegliano, test interessante per entrambe. Alla seconda giornata allacciate le cinture per la super sfida Opitergina-Portogruaro, con i reds di Oderzo che cercheranno di bissare il fresco successo casalingo nel Trofeo Veneto. —