Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Seconda categoria. La finale regionale sarà tra la Condor e i veronesi del Montorio

L’Olmi Callalta batte il San Stino e si qualifica al quarto ed ultimo turno playoff di Seconda categoria. Domenica i sambiagesi affronteranno il Fiori Barp Mas, che ieri ha eliminato l’Altivolese...

L’Olmi Callalta batte il San Stino e si qualifica al quarto ed ultimo turno playoff di Seconda categoria.

Domenica i sambiagesi affronteranno il Fiori Barp Mas, che ieri ha eliminato l’Altivolese Maser.

Riguardo la corsa al titolo regionale, la Condor vola in finale insieme ai veronesi del Montorio, giustizieri dell’Eagles Pedemontana.

PLAYOFF. Nel terzo turno playoff in gara secca, a San Biagio l’Olmi Callalta di mister Luca Crespan (confermato in panchina per la prossima stagione) ha piega ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

L’Olmi Callalta batte il San Stino e si qualifica al quarto ed ultimo turno playoff di Seconda categoria.

Domenica i sambiagesi affronteranno il Fiori Barp Mas, che ieri ha eliminato l’Altivolese Maser.

Riguardo la corsa al titolo regionale, la Condor vola in finale insieme ai veronesi del Montorio, giustizieri dell’Eagles Pedemontana.

PLAYOFF. Nel terzo turno playoff in gara secca, a San Biagio l’Olmi Callalta di mister Luca Crespan (confermato in panchina per la prossima stagione) ha piegato 2-0 i veneziani del San Stino grazie alle reti di Rubinato al 18’ (dal dischetto) e Andrea Urio al 53’. All’82’ gli ospiti si sono fatti parare un rigore da Vanin. Domenica alle 17 l’Olmi Callalta terminerà la stagione sfidando il Fiori Barp Mas nel quarto turno playoff, sempre in gara secca con eventuali supplementari e rigori: domani il sorteggio per stabilire chi gioca in casa. Anche in caso di sconfitta fra una settimana, per l’Olmi le chance di ripescaggio in Prima categoria sarebbero comunque elevate. Fine corsa invece per l’AltiMaser, regolata 1-0 a Mas dal Fiori Barp: fatale il sigillo di Pollazzon al 15’. Per i rossoblù di Altivole e Maser la speranza di ripescaggio è ancora accesa, ma le possibilità sono minori complice una posizione inferiore nella graduatoria di merito.

TITOLO REGIONALE. Sarà Condor-Montorio la finalissima per il platonico titolo regionale di Seconda categoria, conteso dalle vincitrici dei gironi di campionato (già promosse). L’ultimo atto si giocherà venerdì alle 20.30 in campo neutro da stabilire, a metà strada tra Verona e Treviso. La Condor di mister Secco, che chiuderà in bellezza la sua esperienza sulla panchina di Sant’Angelo, ha impattato 1-1 a San Pietro in Volta col Nuovo San Pietro (vantaggio veneziano al 65’, pari di Bianco dagli undici metri all’80’), per poi spuntarla 4-3 alla lotteria dei rigori. Nell’altra semifinale in gara secca, a Crespano l’Eagles Pedemontana è stata battuta 1-3 dal Montorio: illusorio 1-0 di Serena al 20’, quindi la rimonta scaligera ad opera di Marcolini al 41’, Tregnagni al 45’ e Donisi all’85’. Alberto Zamprogno