Marca Futsal nella bufera Polido lascia, ecco Rocha

Calcio a 5 A/1: alla vigilia della prima di campionato il «conducator» portoghese se ne va per motivazioni misteriose. Promosso in panchina il direttore sportivo

CASTELFRANCO. Tiago Polido, il mister portoghese della Marca Futsal, se ne è andato a due giorni dall’inizio del campionato di serie A/1. Cosa sia successo non si sa, ma già qualche cosa era nell’aria in quanto mercoledì sera, alla presentazione della squadra in vista del via al campionato 2012-2013, citati tutti i giocatori della rosa, ne mancava solo uno, l’estremo difensore Feller, ancora in Brasile dopo la recente morte della moglie, e quindi giustificatissimo, mentre mister Tiago Polido non era nemmeno nominato e se ne stava solamente in panchina a dirigere una delle due formazioni che si sono affrontate “in famiglia”.

Polido ieri ha messo le dimissioni nelle mani del presidente Bello, poi è andato in palestra a salutare i giocatori ed è partito. Massimo Bello si è dichiarato dispiaciuto della decisione presa improvvisamente dal tecnico portoghese, ma non ha potuto far altro che accettare le dimissioni, motivate da “questioni personali”. E con un comunicato la società ha assegnato la direzione tecnica della squadra a Sylvio Josè Rocha Valladao, che precedentemente ricopriva il ruolo di direttore sportivo. Queste le prime parole ufficiali del neo tecnico: «E’ doveroso da parte mia ringraziare la proprietà per l’opportunità e la piena fiducia che mi è stata concessa. Adesso abbiamo cinque partite di campionato prima della sosta per i mondiali, mi impegnerò per svolgere al meglio il lavoro che mi è stato affidato e per raggiungere gli obiettivi che mi sono stati richiesti. Ringrazio il collegaPolido per la collaborazione ricevuta da quando sono qui, fino alla sua decisione abbiamo lavorato con la squadra in piena armonia e sintonia, ha preparato il gruppo sempre per raggiungere i massimi traguardi».

Ed ora, con il nuovo tecnico, via per il primo incontro di campionato che si disputerà oggi al PalaRigopiano di Pescara contro i locali diretti da Patriarca. Anche se nelle ultime ore si sono aggiunte altre due tegole non da poco: lo spagnolo Blanco non può ancora giocare per mancanza del transfer internazionale, mentre per il pivot Chimanguinho si profila un lungo stop per un serio infortunio ai legamenti di un ginocchio. Senza contare che tra i convocati mancano pure Jonas (squalificato) e Bertoni, infortunato. Pertanto al gruppo composto da Miraglia, Ercolessi, Caverzan, Follador, Wilhelm, Duarte, Kuromoto e Nora, si sono aggiunti gli under Querin e Di Guida.

Dopo i primi due anticipi disputati ieri sera tra l’Acqua & Sapone e il Napoli e tra il Genzano ed i veneziani del Franco Gomme, quest’oggi, alle 16 il Promomedia Sport Five Putignano riceverà il Montesilvano, mentre alle ore 18 il Pescara affronterà appunto la Marca Futsal e nello stesso orario il Verona neopromosso dovrà vedersela con la Lazio ed il Kaos affronterà l’Asti; infine, l’Alter Ego Luparense contro il Real Rieti alle 19.

Marino Silvestri

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Presunta truffa delle criptovalute. Ecco il video sparito con cui si tentavano di adescare i clienti

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi