Contenuto riservato agli abbonati

Stop ai sanitari No vax guariti: negli ospedali veneti ora è caos

Il ministero chiede l’esclusione, ma sono a centinaia gli operatori già riammessi al lavoro in regione. La norma esclude soltanto gli operatori che non sono riuscita vaccinarsi perché anticipati dall’infezione. I direttori sanitari si interrogano su come comportarsi e chiedono lumi

VENEZIA. Gli operatori sanitari non vaccinati devono rimanere fuori dagli ospedali e, in generale, dai posti di lavoro, anche se sono guariti dal Covid e, quindi, possiedono il Green pass rafforzato.

Il Ministero della Salute usa il pugno di ferro contro i medici, gli infermieri e gli operatori socio-sanitari No vax, che dopo la sospensione erano riusciti a rientrare al lavoro dalla “porta di servizio”: quella della guarigione dall’infezione.

IL

Video del giorno

Metropolis/131 Live - Smetto quando voglio. Con Floridia e Misiani, Pregliasco e Crisanti

Tataki di manzo marinato alla soia, misticanza, pesto “orientale” e lamponi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi