Contenuto riservato agli abbonati

Tamponi e tracciamento a scuola: in Veneto arrivano i team sanitari militari

Ogni Usl potrà contare su un paio di squadre per interventi nelle classi: 302mila gli under 12 che possono vaccinarsi, arrivano le linee dedicate negli hub

VENEZIA. Camice bianco e stellette. Dopo l’annuncio del generale-commissario Paolo Francesco Figliuolo, prende forma il contributo delle Forze armate al contact tracing nel circuito scolastico investito dall’onda lunga del Covid.

«Abbiamo interloquito con i comandi di Padova», fa sapere Manuela Lanzarin «saranno allestiti team sanitari militari, ciascuno composto da un medico e due infermiere, ogni Ulss potrà contare su un paio di squadre per interventi rapidi nelle classi, sia in fase preventiva, con la somministrazione dei tamponi, che nell’ambito del tracciamento dei contagi».

Nel

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi