Contenuto riservato agli abbonati

Crisanti al Governo: abolire il Green pass quando i vaccinati raggiungeranno l’85%

Andrea Crisanti direttore di Medicina molecolare all’Università di Padova

Il microbiologo boccia l’estensione a 72 ore dei tamponi e i test dai-da-te ma lancia «una proposta di riconciliazione»

PADOVA. Estendere a 72 ore l’efficacia dei test rapidi? «Per carità, già è stata aumentata per legge la copertura temporale del vaccino, evitiamo ulteriori soluzioni antiscientifiche». Autorizzare il ricorso ai tamponi fai-da-te per scongiurare la paralisi ? «Non è il caso, vista la loro elevatissima variabilità».

Così, alla vigilia dell’entrata in vigore del Green pass obbligatorio nei luoghi di lavoro, Andrea Crisanti boccia sonoramente le proposte avanzate da Luca Zaia al governo.

Professore,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Colli asolani, il suggestivo belvedere e la natura nei pressi della chiesetta di San Giorgio

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi